NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2018 marzo febbraio, news





NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2018 marzo febbraio, pallavolo maschile, volley Piacenza


NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY



02.03.2018 - LA WIXO LPR CHIUDE LA REGULAR SEASON SUL CAMPO DI VERONA

Ultima fatica di Regular Season poi tutti i riflettori si posizioneranno sulle sfide dei Quarti Play Off SuperLega UnipolSai: incontri che si prospettano spettacolari con Perugia, Civitanova e Modena già certe di poter godere del fattore campo. Non ancora assegnato il quarto posto in graduatoria (ultimo ad avere i favori del fattore campo nei Quarti) attualmente occupato da Trento.
Tredicesima ed ultima giornata della stagione regolare con tutte le squadre in campo alle ore 18:00 e Piacenza, sotto i riflettori di Rai Sport + HD, impegnata sul difficile campo della Calzedonia Verona. Come tutti gli altri incontri messi a referto, anche la trasferta veneta si dimostra insidiosa da entrambi i lati del rettangolo di gioco: gli uomini di coach Grbic, euforici per la prima qualificazione in Semifinale di CEV Cup ottenuta in Francia, sono attualmente quinti (48 punti) ma possono ancora ambire a raggiungere il quarto gradino di Trento (50 punti) impegnata domenica sul campo di Monza. Per chiudere in quarta posizione, gli scaligeri necessitano però di 3 punti e una sconfitta della Diatec o, mal che vada, di 2 punti ed uno stop dei gialloblù per 3-0 o 3-1.
Per Piacenza, ora settima (41 punti), la situazione è leggermente più complicata: quanto avverrà sul campo di Verona sarà comunque influenzato dai percorsi di Milano (sesta, 43 punti) e Ravenna (ottava, 41 punti) occupate rispettivamente con Latina e Perugia.
Per risalire di una posizione Piacenza dovrebbe chiudere con almeno 2 punti e sperare che Milano non ne incassi nemmeno uno dall’incontro casalingo con Latina. In più la Wixo LPR deve guardarsi le spalle da Ravenna che, a pari punti con gli emiliani (ma una vittoria in meno), si dovrà presentare alla corte di una Perugia capolista che in questa stagione ha concesso poco e niente ai contendenti. Ravenna, in questo caso, per sorpassare Piacenza dovrebbe andare a punti e confidare che Fei e compagni non guadagnino nulla sul campo veneto: impresa decisamente improbabile.
L’ipotesi più probabile è che Fei e compagni chiudano la Regular Season al settimo posto per poi incontrare nei Quarti Play Off UnipolSai la Cucine Lube Civitanova, seconda della classe.
Ma nulla è ancora scritto e Piacenza può avere tutte le carte in regola per ribaltare ogni pronostico: la Wixo LPR in tutta la Regular Season ha ampiamente dimostrato di essere alla pari con le big dell’alta classifica,  ne è testimone l’ultimo turno casalingo quando Civitanova ha sudato 7 camicie per conquistare i due punti del tie break.
La Calzedonia accoglierà i biancorossi con all’attivo 17 vittorie ma dai confronti con le big non è mai riuscita a portare nelle proprie casse punti preziosi.
Dagli scontri con la Wixo LPR gli scaligeri hanno vinto 19 volte su 29, uno di questi successi è arrivato nella sfida di andata, ma solo al tie break.
Piacenza ha una forte motivazione che la spinge a fare del suo meglio sul campo veneto anche, e soprattutto, per affacciarsi alla fase dei Quarti nel miglior modo possibile.
A inizio match, la Nazionale Sorde di Pallavolo Femminile eseguirà l’Inno di Mameli.
 
CALZEDONIA VERONA - WIXO LPR PIACENZA
 
PRECEDENTI: 29 (10 successi Verona, 19 successi Piacenza)
EX: Federico Marretta a Piacenza nel 2009-2010 (dal 17/01/10) e nel 2011-2012, Michele Baranowicz a Verona dal 2015 al 2017, Simone Parodi a Verona nel 2008-2009.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Stefano Mengozzi – 5 muri vincenti ai 400, Alen Pajenk – 1 partita giocata alle 100, Nicola Pesaresi – 1 partita giocata alle 200 (Calzedonia Verona).
In Campionato: Aimone Alletti – 4 muri vincenti ai 400, Simone Parodi – 3 battute vincenti alle 200 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Michele Baranowicz – 2 battute vincenti alle 200, Alessandro Fei – 26 attacchi vincenti ai 7500 (Wixo LPR Piacenza).
 
E.U.
segue...
02.03.2018 - ECCO I VINCITORI DEL GIOCO MURALES WIXO LPR “CARO ATLETA TI SCRIVO”!

Due match, quello del 18 febbraio con Sora e quello del 25 febbraio con Civitanova, a disposizione dei tifosi per imprimere su un murales frasi, pensieri e dediche ad un atleta o a tutta la Wixo LPR.
Poi il compito più difficile: stabilire un vincitore. Fei e compagni si sono messi all’opera per eleggere il più meritevole autore che potrà stringere tra le sue mani una maglia ufficiale da gioco della Wixo LPR.
La fantasia dei tifosi biancorossi è però stata talmente sfrenata che Fei e compagni non hanno potuto far altro che eleggere più di un vincitore.
 
Ecco le frasi che, a giuria insindacabile degli atleti biancorossi, hanno ricevuto più punti. Di fianco ai classificati i premi:
1° CLASSIFICATO (VINCE UNA MAGLIA DA GIOCO DI CLEVENOT)
PER CLEVENOT: SONO DISPERATO: LA MIA RAGAZZA E' PAZZA DI TE, ALMENO REGALAMI LA MAGLIETTA!!!
2° CLASSIFICATO (VINCE UNO ZAINETTO UFFICIALE WIXO LPR)
PER FEI: QUALCUNO DICEVA "ORMAI GLI SERVE IL GIRELLO" E INVECE IL CAPITANO E' IL SOLITO MARTELLO
3° CLASSIFICATO (VINCE UN PORTASCARPE UFFICIALE WIXO LPR)
DIMA TI VOGLIAMO BENE EH MA….. SEI PROPRIO UN BUFU!! #BUFU #DARK #ILPANDINO4X4
 
E.U.
segue...
01.03.2018 - AL PALABANCA PREVENDITA EXTRA GARA 2 QUARTI PLAY OFF E PROMO UCC ASSIGECO BASKET

Prosegue la solida e preziosa collaborazione con la UCC Assigeco Basket Piacenza.
Nel pre match tra UCC Assigeco Basket Piacenza e A.P.U. Udine del prossimo 11 marzo (ore 18:00) la biglietteria del PalaBanca sarà aperta dalle ore 16:00 anche per la prevendita dei biglietti della Wixo LPR di Gara 2 Quarti Play Off SuperLega UnipolSai in programma a Piacenza il prossimo 18 marzo (ore 18:00).
Una vantaggiosa agevolazione sarà rivolta a tutti coloro che l’11 marzo acquisteranno presso le casse del PalaBanca il tagliando di ingresso per Gara 2 Quarti Play Off Scudetto della Wixo LPR: tramite l'acquisto infatti chiunque potrà ottenere il biglietto di Curva Intero per la sfida Piacenza-Udine a soli € 5 anziché € 10.
 
E.U.
segue...
28.02.2018 - LA SETTIMANA DEI BIANCOROSSI

Il rush finale della Regular Season è arrivato.
La Wixo LPR si prepara a vivere l’ultima giornata di ritorno in trasferta sul campo di Verona.
Alle 18:00 di domenica 4 marzo (ore 18:00, diretta Rai Sport + HD) Fei e compagni si confronteranno con gli uomini di coach Grbic per tentare di raggiungere la sesta casella della classifica o, in alternativa, di difendere l’attuale settima posizione.
Con i primi tre posti della graduatoria già blindati da Perugia, Civitanova e Modena, le successive caselle dalla quarta all’ottava non sono ancora state definitivamente assegnate. Piacenza e Ravenna (domenica impegnata a Perugia) condividono il punteggio, 41 punti, ma la vittoria in meno dei romagnoli li lega attualmente all’ottava posizione. A due punti di vantaggio rispetto alla Wixo LPR c’è Milano, a quota 43, che nell’ultimo turno di Regular Season ospiterà Latina. Il destino degli uomini di coach Giuliani non dipenderà quindi unicamente da quale sarà il risultato sul campo di Verona ma anche da come le dirette avversarie Milano e Ravenna si comporteranno sui rispettivi campi.
Verona (48 punti) dal canto suo è ancora in ballottaggio con Trento (50 punti) per accaparrarsi il quarto posto finale in Regular Season: tale posizione permetterebbe di giocare la prima e l’eventuale terza gara dei Quarti Play Off tra le mura amiche. Una sfida quindi non semplice attende i biancorossi che, come già ampiamente visto, non si lascerà intimorire dalla posta in palio.
 
CALENDARIO SETTIMANALE (solo gli allenamenti pomeridiani di tecnica saranno aperti al pubblico):
MERCOLEDI’ 28
Mattina 10:00-12:00 pesi
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
GIOVEDI’ 1
Mattina 10:00 tecnica
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
E.U.
segue...
28.02.2018 - PREVENDITA GARA 2 QUARTI PLAY OFF SUPERLEGA UNIPOLSAI

E’ partita su Vivaticket.it la prevendita di Gara 2 Quarti Play Off SuperLega UnipolSai in programma al PalaBanca di Piacenza il prossimo 18 marzo 2018 (ore 18:00).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it .
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle ore 13:00 di domenica 18 marzo 2018.
 
I prezzi:
Tribuna numerata € 20 (senza distinzione tra intero e ridotto)
Tribuna libera € 15 (senza distinzione tra intero e ridotto)
 
E.U.
segue...
27.02.2018 - SUPERLEGA UNIPOLSAI: LE PROSSIME DIRETTE RAI E IL PLANNING DEI PLAY OFF

Il Play Off della SuperLega UnipolSai è ormai alle porte e RAI Sport ha definito la programmazione televisiva delle gare che porteranno allo Scudetto 2018.
 
Domenica 11 marzo inizierà il doppio Play Off UnipolSai: il Play Off Challenge, che assegnerà il 5° posto finale in Classifica e un posto in Europa (tutte le dirette su Lega Volley Channel), e la serie Scudetto che si giocherà al meglio delle 3 gare per i Quarti, 5 gare per Semifinali e Finale.
 
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 1
Domenica 11 marzo 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD, gli altri in diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 2
Domenica 18 marzo 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD alle 18.15, gli altri in Diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 3
Sabato 24 marzo 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD
Domenica 25 marzo 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD, gli altri in diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Semifinali Gara 1
Mercoledì 28 marzo 2018, ore 20.30
Diretta Lega Volley Channel
Giovedì 29 marzo 2018, ore 20.30
Diretta RAI Sport + HD
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Semifinali Gara 2
Domenica 1 aprile 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD, un match in diretta Lega Volley Channel
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Semifinali Gara 3
Sabato 7 aprile 2018, ore 18.00
Diretta RAI Sport + HD
Domenica 8 aprile 2018, ore 18.00
Diretta RAI Sport + HD
FONTE: LEGA PALLAVOLO SERIE A
segue...
27.02.2018 - IL "THE BEST" DEL PALABANCA

Il “The Best”, il mezzo tecnologico utilizzabile nel corso delle sfide del PalaBanca e pensato dalla Wixo LPR per avvicinare sempre più il pubblico alla squadra biancorossa, continua ad avere grande successo, complici anche i premi messi a disposizione dagli sponsor e dai partner.
Il The Best, ormai storica votazione del miglior giocatore in campo, continua a coinvolgere gran parte dei supporter tramite l’App Wixo LPR Volley, sviluppata da Codermine. 
Nell’ultima partita casalinga il pubblico di Piacenza-Civitanova ha assegnato la palma di miglior giocatore all’eterno Alessandro Fei.
L’opposto e capitano biancorosso ha dimostrato di essere il miglior terminale offensivo della Wixo LPR (22 punti messi a terra, di cui 6 ace e 2 muri) ed è per questo che ben l’80% dei votanti, lo ha eletto MVP di Piacenza-Civitanova.
E.U.
segue...
26.02.2018 - I NUMERI DELLA 12A GIORNATA DI RITORNO

Risultati 12a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-19, 26-28, 25-23, 19-25, 13-15)
Azimut Modena - Sir Safety Conad Perugia 3-2 (21-25, 25-20, 25-20, 21-25, 15-13)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona 1-3 (15-25, 25-22, 21-25, 19-25)
Bunge Ravenna - Gi Group Monza 3-0 (25-12, 25-17, 25-19)
Taiwan Excellence Latina - Kioene Padova 2-3 (20-25, 25-22, 25-22, 17-25, 11-15)
Diatec Trentino - Biosì Indexa Sora 3-0 (25-15, 27-25, 25-21)
BCC Castellana Grotte - Revivre Milano 0-3 (19-25, 15-25, 20-25)
 
Classifica
Sir Safety Conad Perugia 67, Cucine Lube Civitanova 61, Azimut Modena 57, Diatec Trentino 50, Calzedonia Verona 48, Revivre Milano 43, Wixo LPR Piacenza 41, Bunge Ravenna 41, Kioene Padova 35, Gi Group Monza 26, Taiwan Excellence Latina 23, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 13, Biosì Indexa Sora 10, BCC Castellana Grotte 10
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 02.08
Azimut Modena-Sir Safety Conad Perugia (3-2)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.11
Bunge Ravenna - Gi Group Monza (3-0)
 
IL SET PIÙ LUNGO: 00.32
2° Set (25-22) Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.20
1° Set (25-12) Bunge Ravenna-Gi Group Monza
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 58,2%
Diatec Trentino
 
RICEZIONE: Perf. 36,6%
Taiwan Excellence Latina
 
MURI VINCENTI:13
Wixo LPR Piacenza
 
PUNTI: 83
Kioene Padova
 
BATTUTE VINCENTI: 12
Cucine Lube Civitanova
 
FONTE: LEGA PALLAVOLO SERIE A
segue...
25.02.2018 - QUESTA VOLTA CUORE E CARATTERE NON BASTANO: PIACENZA-CIVITANOVA 2-3

WIXO LPR PIACENZA – CUCINE LUBE CIVITANOVA 2-3 (25-19, 26-28, 25-23, 19-25, 13-15)
 
WIXO LPR PIACENZA: aranowicz 3, Clevenot 17, Alletti 8, Fei 22, Marshall 15, Yosifov 12, Giuliani (L), Cottarelli 0, Manià (L), Kody 0. N.E. Di Martino, Parodi, Hershko. All. Giuliani. 
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Zhukouski 0, Juantorena 15, Stankovic 1, Sokolov 21, Kovar 3, Cester 9, Candellaro 8, Sander 20, Grebennikov (L), Christenson 3. N.E. Milan, Casadei, Marchisio. All. Medei.
ARBITRI: Saltalippi, Tanasi.
NOTE - durata set: 21', 30', 29', 25', 17'; tot: 122'.
Spettatori: 2508
MVP: Alessandro Fei
 
WIXO LPR PIACENZA
Battuta
Ace 11
Errori 21
 
Ricezione
Positiva 29%
Perfetta 21%
 
Attacco 56%
 
Muri 13
 
CUCINE LUBE CIVITANOVA
Battuta
Ace 12
Errori 20
 
Ricezione
Positiva 33%
Perfetta 23%
 
Attacco 52%
 
Muri 6
 
Piacenza - Ultima gara casalinga di Regular Season per la Wixo LPR prima dell’avvio dei Play Off.
Il confronto con i Campioni d’Italia di Civitanova termina con lo stesso risultato dell’andata: un 2-3 che lascia un po’ di amaro in bocca ai padroni di casa, nettamente superiori in alcune frazioni del match grazie ad una battuta pungente (11 ace, uno in meno di Civitanova) e un muro preciso e granitico (13).
Fei (22 punti), MVP a fine gara, si dimostra scatenato in battuta: i suoi turni sui 9 metri portano in casa biancorossa 6 preziosi ace capaci di mettere in grande crisi la ricezione marchigiana, soprattutto nel primo parziale; Clévenot (17 punti) e Marshall (15 punti), invece, diventano il demone dei Campioni d’Italia a rete: 7 i muri totali dei due che spalleggiano quelli di Yosifov (3) e Fei (2).
Nonostante il risultato finale, bella prova di tutto il sestetto emiliano: un Baranowicz attento e preciso nello studio dell’avversario sfrutta al meglio i suoi uomini che chiuderanno quasi tutti in doppia cifra; Yosifov (12 punti, 2 ace e 3 muri) e Alletti (8 punti, 1 ace e 1 muro) rientreranno in spogliatoio rispettivamente con il 78% e 67% in attacco.
Civitanova riesce ad emergere dalle sabbie mobili grazie a Sokolov (21 punti, 3 ace e 2 muri) e Sander (20 punti, 1 ace e 1 muro) bravi a caricarsi sulle spalle i compagni nei momenti di maggiore sofferenza. La loro battuta, unita a quella di Juanotena (15 punti, 3 ace), è riuscita, a più riprese, a creare disquilibrio nella ricezione di Piacenza.
La Wixo LPR, come all’andata, ha dimostrato di avere grande carattere, determinazione e cuore: Fei e compagni non si sono mai arresi e non hanno mai abbassato la testa nemmeno quando i Campioni d’Italia riuscivano a prendere il sopravvento.
Il tie break con Civitanova porta nelle casse di Piacenza un punto importante che però non è sufficiente: ora a quota 41, Fei e compagni vengono espropriati del sesto posto da Milano, vittoriosa sul campo di Castellana Grotte con 3 punti pieni.
L’avvio punto a punto viene smosso dall’ace di Sokolov (4-5), Civitanova sembra prendere il sopravvento ma gli interventi sui 9 metri di Yosifov e Fei (5 ace in due) tagliano le gambe agli ospiti marchigiani che calano drasticamente in tutti i fondamentali. I muri e gli attacchi di Clévenot fanno il resto per il 25-19.
I turni in battuta di Yosifov (11-6) e Clévenot (14-12) scandiscono anche il secondo parziale con i Campioni d’Italia  che non possono far altro che inseguire i padroni di casa fino al 20 pari. Sokolov e Sander rivoluzionano il finale, Piacenza annulla 3 set point, l’ace di Sander chiude ogni possibilità sul 26-28.
Nonostante il super avvio di Civitanova (3-6) nella terza frazione, le battute di Fei (ace 5-6) e Baranowicz (10-9) riconsegnano alla Wixo LPR il vantaggio che viene incrementato fino al +4 del 19-15 di Yosifov. Sulle note finali Sokolov (19-17), Sander (22-17) e Jantorena (ace 22-20) fanno tremare il PalaBanca: Marshall (24-22) non cede terreno, Sander cerca il pareggio (24-23) ma Juantorena manda a rete l’attacco del 25-22.
Avvio fotocopia per il quarto set: Civitanova parte forte (0-3), Piacenza pareggia i conti (3-3) e sorpassa (6-4) ma Civitanova sembra avere qualcosa in più in questo parziale e lo dimostra la battuta di Sokolov (ace 6-6 e 6-8). Piacenza lotta con i denti e con le unghie: Yosifov trova il 9 pari ma non è sufficiente. La Wixo LPR rimane aggrappata ai marchigiani fino al 14 pari poi l’ace di Juantorena (14-16) crea scompiglio tra i biancorossi che commettono troppe invasioni a rete. Yosifov (18-20) tenta il recupero ma Cester, in battuta (ace 19-23), crea una crepa irreparabile (19-25) con i Campioni d’Italia bravi a trascinare i padroni di casa al tie break.
Ultimo parziale giocato sul punto a punto fino al 9-9: l’ace di Fei (10-9) apre uno spiraglio ai piacentini che comandano fino all’11-12 dell’ace di Candellaro. Clévenot agguanta gli ospiti (12-12) e cerca il pareggio (13-14), Sander non lascia spazio per il 13-15.
 
LA GARA
 
Per la penultima giornata di Regular Season coach Giuliani schiera in campo Baranowicz in palleggio, Fei opposto, Clévenot e Marshall in posto 4, Alletti e Yosifov al centro, Manià libero.
Coach Medei risponde con Zhukouski in regia, Sokolov opposto, Juantorena e Kovar schiacciatori, Cester e Stankovic centrali, Grebennikov libero.
Avvio punto a punto (3-3) poi il pallonetto di Marshall vale il 4-3. L’ace di Stankovic (4-5) ribalta l’andamento del parziale, grande bagarre per l’azione successiva: Marshall e Fei effettuano dei recuperi da applausi ma non basta, l’attacco di Marshall finisce out per il 4-6. La battuta out di Sokolov riporta in parità il set (7-7) e Piacenza accelera: la battuta di Yosifov punge la ricezione marchigiana e le parallele di Fei e Clévenot (9-7) costringono coach Medei a chiedere time out. Clévenot va a segno per il 10-7 e con l’ace di Yosifov (11-7) la Wixo LPR vola sul +4. Civitanova si rifà subito: Cester e Juantorena (11-9) ricostruiscono per lasciare spazio a Kovar che, sui 9 metri, conquista l’ace dell’11-10. E’ di Juantorena l’11-11, Civitanova tenta l’affondo ma Piacenza non si fa intimorire: dopo il 14-14, i quattro ace consecutivi di Fei (dal 16-14 al 19-14) non vengono sostenuti da Civitanova che affonda nel baratro. Yosifov (20-15) ed i muri di Clévenot (21-15 e 22-15) non lasciano strada agli ospiti che devono subire anche il pallonetto del francese del 23-17. L’attacco dalla seconda linea di Marshall (24-18) avvicina i piacentini alla chiusura, Cester rimanda con il primo tempo del 24-19 ma l’invasione a rete della Lube sull’attacco di Clévenot decreta il 25-19.
Buon avvio di secondo parziale per Piacenza: Fei corre sul 3-1, il muro di Marshall su Sokolov segna il 6-3 con coach Medei intento a richiamare i suoi in panchina. Sokolov (6-4) e Sander (7-5) cercano di mettersi in scia ai padroni di casa ma Yosifov comanda prima a muro (9-5) e poi in battuta (11-6). La parallela di Fei porta Piacenza sul 12-7, poi Civitanova, con Juantorena sulla linea dei 9 metri, apre la strada ai suoi: il muro di Candellaro (12-9) e l’attacco di Sander (12-10) avvicinano i Campioni d’Italia ai piacentini e coach Giuliani corre ai ripari chiedendo time out. Il muro di Civitanova su Fei vale il 12 pari ed un break di 0-5 per la Lube. La Wixo LPR ingrana subito di nuovo la marcia: la battuta di Clévenot (ace 14-12) mette in crisi la ricezione di Civitanova permettendo quindi ad Alletti di andare a segno con i muri del 15-12 e 16-12. Marshall conquista la scena fino al primo tempo del 18-13 e coach Medei non può far altro che mettere in pausa il gioco. Sokolov (ace 18-15) tenta la rimonta, Fei picchia forte in battuta, Civitanova soffre e Baranowicz mette in campo un passaggio spettacolare per Yosifov a segno per il primo tempo del +5 (20-15). Cester (20-17) si rimbocca le maniche caricandosi tutta la Lube sulle sue spalle: il suo 20-19 porta questa volta coach Giuliani a fermare il gioco. La battuta di Civitanova continua a creare difficoltà ai piacentini che, con dei recuperi incredibili ed un’ottima lettura da parte di Baranowicz riescono ad avere la meglio per il 21-19 del primo tempo di Yosifov. Civitanova con impegno raggiunge il 21 pari, l’attacco out di Fei regala il 22-23 agli ospiti ma Zhukouski manda a rete la battuta del 23-23. Civitanova trova i set point del 23-24, 24-25 e 25-26, tutti annullati dai padroni di casa; la battuta di Sander però non tradisce i compagni e l’ace del 26-28 regala il secondo parziale ai Campioni d’Italia.
 
E.U.
segue...
23.02.2018 - DOMENICA IL PALABANCA SI VESTE A FESTA PER IL BIG MATCH CON CIVITANOVA

Domenica 25 il PalaBanca indosserà il vestito delle grandi occasioni per il big match con i Campioni d’Italia della Cucine Lube Civitanova (ore 18:00, diretta Lega Volley Channel) confronto che rappresenterà l’ultimo match di Regular Season tra le mura amiche del PalaBanca e la penultima giornata della stagione regolare prima dell’avvio dei Quarti Play Off Scudetto.
Un percorso quasi intonso quello dei Cucinieri che si presentano al palazzetto di via Tirotti con 20 vittorie e solo 4 sconfitte subite da Latina, Castellana Grotte, Modena e Perugia.
Una squadra costruita per vincere quella di coach Medei che ha accarezzato la possibilità di conquistare le recenti Supercoppa e Coppa Italia (trofei vinti  invece da Perugia) ed attualmente in corsa nel 4th Round di CEV Champions League.
Una corazzata completa in tutti i suoi reparti ed una panchina che non ha nulla da invidiare ai titolari quella di Stankovic e compagni alla ricerca, a due turni dalla fine, degli ultimi 2 punti che permetterebbero loro di garantirsi il secondo posto definitivo in Regular Season per poi dedicarsi alla lotta per lo Scudetto.
La Wixo LPR, dal canto suo, con il successo 2-3 in casa di Monza oltre ad aver centrato l’obiettivo Play Off ha potuto risalire di un gradino la classifica: il sesto posto (40 punti) è però condiviso con Milano con gli emiliani forti di due vittorie in più rispetto ai cugini meneghini.
Una sfida che si preannuncia intensa e piena di emozioni, come quella vista nel girone di andata: Fei e compagni, allora bravi a recuperare subito il primo set perso, sfiorarono la vittoria al tie break solo per lo scarto di 3 punti (15-12).
Aggiungere punti al bottino finora accumulato dai piacentini permetterebbe alla Wixo LPR di tenersi a distanza, o mantenersi in scia, alla pari punti Milano (impegnata in trasferta a Castellana Grotte) e Ravenna, attualmente ottava (38 punti) e pronta ad ospitare tra le mura amiche la Gi Group Monza.
Piacenza e Civitanova domenica giungeranno al 45esimo confronto: le strade incrociate delle due biancorosse ad ora hanno dato ragione 27 volte ai cucinieri e 18 agli emiliani.
Se nel confronto Monza-Piacenza è stato Yosifov a raggiungere il record dei 400 muri vincenti in Regular Season, domenica altri biancorossi potrebbero tagliare il nastro di importanti successi: Fei infatti è ad un solo muro di distanza dai 900 in Regular Season. In Campionato invece Alletti insegue i 2 attacchi vincenti ai 1000 e 5 muri vincenti ai 400, lo affianca Parodi a cui mancano 3 battute vincenti per festeggiare i 200 ace. Infine Baranowicz ha ancora bisogno di 3 battute vincenti per raggiungere i 200 ace in Campionato e Coppa Italia.
 
 
WIXO LPR PIACENZA - CUCINE LUBE CIVITANOVA
 
PRECEDENTI: 45 (18 successi Piacenza, 27 successi Civitanova)
EX: Michele Baranowicz a Civitanova dal 2013 al 2015, Alessandro Fei a Civitanova dal 1998 al 2001 e dal 2014 al 2016, Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Alessandro Fei – 1 muro vincente ai 900 (Wixo LPR Piacenza); Enrico Cester – 1 punto ai 1500, Dragan Stankovic – 1 partita giocata alle 200 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato: Aimone Alletti – 2 attacchi vincenti ai 1000 e – 5 muri vincenti ai 400, Simone Parodi – 3 battute vincenti alle 200 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato e Coppa Italia: Michele Baranowicz – 3 battute vincenti alle 200 (Wixo LPR Piacenza); Micah Christenson – 1 battuta vincente alle 100, Tsvetan Sokolov – 21 punti ai 2500 e – 5 attacchi vincenti ai 2000 (Cucine Lube Civitanova).
 
 
HANNO DETTO
 
Simone Parodi (Wixo LPR Piacenza): “Quella di Monza era una sfida importantissima, vincerla significava avere la certezza di far parte delle otto partecipanti ai Play Off. Tutta la squadra ci teneva a raggiungere questo obiettivo e ce la abbiamo messa tutta. Attualmente occupiamo la sesta casella della classifica, affrontare con questa posizione i Play Off sarebbe il massimo. Con Civitanova dovremo quindi cercare di portare a casa qualche punto. Non sarà semplice perché anche la Lube, non ancora certa del secondo posto in classifica, farà del suo meglio per ottenere il massimo della posta in palio. In alcune sfide ci capita di iniziare a carburare dopo il primo set, non è una questione tecnica ma comunque stiamo lavorando intensamente per risolvere questo problema ed iniziare a giocare forte fin dal fischio d'inizio. Sono sicuro che questo problema non si presenterà in occasione del big match con Civitanova: nelle sfide con le squadre di alta classifica abbiamo già dimostrato di avere un buon atteggiamento e anche domenica saremo attenti a giocare al nostro meglio fin dall'avvio”.
Dragan Stankovic (Cucine Lube Civitanova): “Nella partita che ci attende a Piacenza l’obiettivo dovrà sempre essere focalizzato sul continuare a sviluppare la nostra crescita e trovare la nostra miglior pallavolo: è l’aspetto più importante che ci serve anche in chiave degli imminenti Play Off. Dunque vogliamo giocare bene e vincere, soprattutto in campi mai facili, dove giocare come Piacenza e come Padova, dove abbiamo ottenuto un bel successo due giorni fa. Anche per i nostri avversari sarà una partita molto importante per la classifica, dunque si prevede una sfida intensa”.
 
12a giornata di ritorno SuperLega UnipolSai
Sabato 24 febbraio 2018, ore 18.00
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Calzedonia Verona  Diretta Lega Volley Channel
(Simbari-Cerra)
Addetto al Video Check: Notaro  Segnapunti: Mazza
Domenica 25 febbraio 2018, ore 18.00
Azimut Modena - Sir Safety Conad Perugia  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Pasquali-La Micela)
Addetto al Video Check: Spiazzi  Segnapunti: Bassetto
Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
(Saltalippi F.-Tanasi)
Addetto al Video Check: Lambertini  Segnapunti: Piana
Bunge Ravenna - Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
(Rapisarda-Zavater)
Addetto al Video Check: Monti  Segnapunti: Ravaioli
Taiwan Excellence Latina - Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Venturi-Santi)
Addetto al Video Check: Diana  Segnapunti: Rizzo
Diatec Trentino - Biosì Indexa Sora  Diretta Lega Volley Channel
(Braico-Satanassi)
Addetto al Video Check: Scapinello  Segnapunti: Meneghetti
BCC Castellana Grotte - Revivre Milano  Diretta Lega Volley Channel
(Gnani-Cesare)
Addetto al Video Check: Colapietro  Segnapunti: Bianchi
 
Classifica
Sir Safety Conad Perugia 66, Cucine Lube Civitanova 59, Azimut Modena 55, Diatec Trentino 47, Calzedonia Verona 45, Wixo LPR Piacenza 40, Revivre Milano 40, Bunge Ravenna 38, Kioene Padova 33, Gi Group Monza 26, Taiwan Excellence Latina 22, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 13, Biosì Indexa Sora 10, BCC Castellana Grotte 10
 
 
OLTRE ALLA PARTITA, AL PALABANCA
 
BIGLIETTERIA WIXO LPR PIACENZA – CUCINE LUBE CIVITANOVA
L’apertura delle casse del PalaBanca è prevista per le ore 16:00 di domenica 25.
I prezzi:
TRIBUNA NUMERATA INTERA €25
TRIBUNA NUMERATA RITOTTA €20
TRIBUNA LIBERA INTERA €20
TRIBUNA LIBERA RIDOTTA €15
 
AL PALABANCA E SU VIVATICKET LA PREVENDITA DI GARA 2 QUARTI FINALE PLAY OFF SCUDETTO 
Domenica 25 febbraio, in occasione della penultima gara di Regular Season Wixo LPR Piacenza-Cucine Lube Civitanova, presso le casse del PalaBanca sarà possibile acquistare, a partire dalle ore 16:00, i biglietti di Gara 2 dei Quarti di Finale Play Off Scudetto in programma il prossimo 18 marzo (ore 18:00).
I biglietti potranno essere acquistati anche durante ed al termine della sfida Piacenza-Civitanova.
NB: Per esigenze indipendenti dalla volontà della Wixo LPR la partita di Gara 2 potrebbe anche essere anticipata a sabato 17 marzo (ore 20.30). I biglietti acquistati e riportanti la data di gioco del 18/03/2018 resteranno comunque validi per l'accesso al match di Gara 2.
 
LA PREVENDITA DEL PALABANCA IL 25 FEBBRAIO:
PER GLI ABBONATI 2017/18
I fedeli abbonati Wixo LPR Piacenza 2017/18 potranno acquistare il tagliando d’ingresso per Gara 2 dei Quarti del 18 marzo esercitando il titolo di prelazione sulla propria seduta.
I PREZZI:
Tribuna numerata € 15 (senza distinzione tra intero e ridotto)
Tribuna libera € 10 (senza distinzione tra intero e ridotto)
NB: Per poter godere del prezzo agevolato e della prelazione il tifoso, al momento dell’acquisto, dovrà esibire l'abbonamento della stagione 2017/18.
 
PER I NON ABBONATI

Anche i non abbonati 2017/18 potranno acquistare i biglietti per Gara 2 dei Quarti in programma il prossimo 18 marzo, purché i posti desiderati non siano soggetti a prelazione.
I PREZZI:
Tribuna numerata € 20 (senza distinzione tra intero e ridotto)
Tribuna libera € 15 (senza distinzione tra intero e ridotto)
 
LA PREVENDITA SU VIVATICKET DAL 28 FEBBRAIO
Da mercoledì 28 febbraio la prevendita sarà poi attiva on line sul circuito Viva Ticket. Gli abbonati ed i non abbonati potranno acquisire il tagliando d’ingresso scegliendo tra tutti i posti di tribuna numerata e tribuna libera che non sono stati acquistati presso la biglietteria del PalaBanca domenica 25 febbraio.
I PREZZI:
Tribuna numerata € 20 (senza distinzione tra intero e ridotto)
Tribuna libera € 15 (senza distinzione tra intero e ridotto)
 
E.U.
segue...






Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]