NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2018 marzo, news





NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2018 marzo, pallavolo maschile, volley Piacenza


NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY



24.03.2018 - NON SOLO PALLAVOLO: LE ATTIVITA' DI FEI E COMPAGNI

Nel calendario di Fei e compagni non ci sono solo gli allenamenti e le gare di SuperLega.
I biancorossi della Wixo LPR sono ormai famosi anche per le loro attività extra rettangolo da gioco.
Nei giorni scorsi il centrale Di Martino e lo schiacciatore Hershko hanno incontrato gli alunni di due classi della Scuola Media Anna Frank: un paio di ore nella palestra scolastica tra esercizi, partitelle, consigli e nozioni pallavolistiche con la supervisione del tecnico della Libertas San Paolo Matteo Valentini.
I biancorossi hanno poi ricevuto la visita del Civico 11, un gruppo di ragazzi con disabilità psichiche ed intellettive più o meno gravi che grazie alla Cooperativa sociale Aurora Domus e ai Servizi Sociali del Comune di Piacenza hanno creato un team di amici che, oltre a lavorare al raggiungimento dell’indipendenza a 360°, hanno dato vita ad una redazione giornalistica, la redazione del Civico 11 per l’appunto. Ogni mercoledì i ragazzi si ritrovano per la consueta riunione redazionale dove sviluppano e sforzano le loro capacità di espressione multimediale. Il risultato viene pubblicato settimanalmente in una rubrica su Piacenzasera.it.
 
E.U.
segue...
22.03.2018 - LA SETTIMANA DEI BIANCOROSSI: SABATO ALLENAMENTO CONGIUNTO CON MILANO

Riprendono gli allenamenti in casa Wixo LPR. Smaltita la delusione per l’esclusione dai Play Off Scudetto UnipolSai, Fei e compagni rientrano tra le mura amiche del PalaBanca per iniziare a mettere a punto quella che domenica 1 aprile sarà la prima sfida dei Quarti Play Off 5 posto SuperLega UnipolSai con gara d’andata da giocare in trasferta e match di ritorno al PalaBanca.
La prossima avversaria degli uomini di coach Giuliani si scoprirà solo domenica, al termine di Gara 3 dei Quarti Play Off Scudetto tra Perugia-Ravenna. Le ipotesi sono comunque solo due: l’avversaria dei biancorossi potrebbe essere Monza o Padova, questo sempre in base a quanto accadrà di Gara 3; se a vincere sarà Perugia, Fei e compagni incroceranno il proprio cammino con Monza, se a passare alle Semifinali Scudetto sarà Ravenna l’avversario da battere sarà invece Padova.
Due settimane quindi per riprendere fiato e per concentrarsi sul cammino che mette a disposizione un pass per la prossima Challenge Cup.
Nel frattempo, per non perdere il ritmo di gioco, la Wixo LPR ha in programma un allenamento congiunto con la Revivre Milano: il fischio d’inizio tra le mura amiche del PalaBanca è previsto per le 17:30 di sabato 24 marzo.

CALENDARIO SETTIMANALE (solo gli allenamenti pomeridiani di tecnica sono aperti al pubblico):
MERCOLEDI’ 21
Pesi 16:30-18:30
 
E.U.
segue...
20.03.2018 - IL "THE BEST" DEL PALABANCA

Il “The Best”, il mezzo tecnologico utilizzabile nel corso delle sfide del PalaBanca e pensato dalla Wixo LPR per avvicinare sempre più il pubblico alla squadra biancorossa, continua ad avere grande successo, complici anche i premi messi a disposizione dagli sponsor e dai partner.
Il The Best, ormai storica votazione del miglior giocatore in campo, continua a coinvolgere gran parte dei supporter tramite l’App Wixo LPR Volley, sviluppata da Codermine. 
Nell’ultima partita casalinga il pubblico di Piacenza-Civitanova ha assegnato la palma di miglior giocatore a Michele Baranowicz.
Il palleggiatore biancorosso ha dimostrato di essere una pedina fondamentale della Wixo LPR per trascinare Civitanova al tie break di Gara 2 dei Quarti Play Off Scudetto ed è per questo che ben il 55% dei votanti, lo ha eletto MVP di Piacenza-Civitanova.
E.U.
segue...
19.03.2018 - SUPERLEGA UNIPOLSAI : I NUMERI DI GARA 2 QUARTI PLAY OFF SCUDETTO

Risultati gara 2 Quarti Play Off Scudetto UnipolSai
Bunge Ravenna-Sir Safety Conad Perugia 3-2 (20-25, 25-23, 27-25, 29-31, 15-12)
Wixo LPR Piacenza-Cucine Lube Civitanova 2-3 (25-16, 11-25, 11-25, 25-22, 13-15)
Revivre Milano-Azimut Modena 1-3 (27-25, 21-25, 19-25, 19-25) Ore 18:15
Calzedonia Verona-Diatec Trentino 3-2 (25-23, 21-25, 23-25, 26-24, 15-13)
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 02.30
Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia (3-2)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.49
Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova (2-3)
 
IL SET PIÙ LUNGO: 00.41
4° Set (29-31) Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.20
3° Set (11-25) Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 61%
Cucine Lube Civitanova
 
RICEZIONE: Perf. 32,4%
Azimut Modena
 
MURI VINCENTI:15
Calzedonia Verona
 
PUNTI: 79
Cucine Lube Civitanova
 
BATTUTE VINCENTI: 10
Diatec Trentino
 
FONTE: LEGA PALLAVOLO SERIE A
segue...
18.03.2018 - PIACENZA PORTA CIVITANOVA AL TIE BREAK MA NON BASTA: E' LA LUBE AD AGGIUDICARSI LA SEMIFINALE SCUDETTO

WIXO LPR PIACENZA – CUCINE LUBE CIVITANOVA (25-16, 11-25, 11-25, 25-22, 23-25)
 
WIXO LPR PIACENZA: Manià (L), Parodi 1, Alletti 7, Giuliani (L), Marshall 15, Di Martino 1, Baranowicz 2, Kody 1, Yosifov 10, Hershko, Fei 7, Clevenot 16, Cottarelli. All. Giuliani.
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 30, Candellaro 4, Marchisio, Juantorena 22, Stankovic 6, Kovar 8, Grebennikov (L), Chrsitenson 7, Cester. N.E. Sander, Casadei, Milan, Zhukouski. All. Medei.
 
WIXO LPR PIACENZA
Battuta
Ace 2
Errori 14
 
Ricezione
Positiva 39%
Perfetta 24%
 
Attacco 49%
 
Muri 7
 
CUCINE LUBE CIVITANOVA
Battuta
Ace 9
Errori 16
 
Ricezione
Positiva 35%
Perfetta 23%
 
Attacco 60%
 
Muri 8
 
Piacenza – I tentativi della Wixo LPR di portare i Campioni d’Italia a Gara 3 dei Quarti Play Off Scudetto UnipolSai sfumano sul 13-15 del tie break di Gara 2.
Quella che scende in campo al PalaBanca è una Piacenza ben diversa da quella vista in Gara 1: Fei e compagni calcano il rettangolo di gioco con i paraocchi senza lasciare spazio ai cucinieri: il primo set, chiuso 25-16, è dominato da Yosifov, Clévenot e Fei che chiuderanno, rispettivamente, con il 75%, 71% e 67% in attacco. La battuta pungente degli uomini di coach Giuliani deve però lasciare il passo a Sokolov, Juanorena e Kovar nella seconda frazione. Civitanova chiude la porta in faccia ai padroni di casa nel secondo e terzo parziale: Fei e compagni possono poco di fronte ad un attacco all’81% e ad una battuta che crea complicazioni nella seconda linea della Wixo LPR. Un Christenson (MVP a fine match) minuzioso e preciso, veste i panni del cecchino e non lascia scampo ai padroni di casa che nel secondo e terzo set lasciano il campo con un risultato fotocopia: 11-25. Piacenza però non si fa intimidire e si chiude a riccio combattendo a denti stretti le battute di Stankovic e Christenson nel quarto parziale: con un set giocato in prevalenza sul punto a punto, la Lube tenta la fuga sul 18-20, Piacenza questa volta non lo permette. Il turno in battuta di Marshall rivoluziona l’andamento della gara: l’italo cubano serve a regola d’arte permettendo a Clévenot e ad Alletti di mettere pressione ai cucinieri e di trascinarli al tie break (25-22).
Ultima frazione accesissima fin dai primi scambi: i Campioni d’Italia partono forte (2-5) anche grazie agli ace di Sokolov (5-11); Yosifov e Clévenot si rimboccano le maniche facendo esplodere in un boato il PalaBanca sul 10-12, gli errori in battuta di Christenson e in attacco di Juantorena (13-14) non sono però sufficienti per concedere la vittoria alla Wixo LPR: Yosifov in battuta forza troppo e manda in rete sul 13-15.
Ora Piacenza, eliminata dai Play Off Scudetto, incontrerà la Gi Group Monza nei Quarti Play Off Challenge; Civitanova, contrariamente, con la vittoria al tie break strappa il biglietto per le Semifinali Play Off Scudetto UnipolSai: l’avversaria da battere sarà l’Azimut Modena vincente 3-1 in casa di Milano.
 
LA GARA
Coach Giuliani per Gara 2 dei Quarti Play Off Scudetto UnipolSai schiera in campo Baranowicz in regia, Fei opposto, Marshall e Clévenot in posto 4, Alletti e Yosifov al centro, Manià libero.
Coach Medei risponde con Christenson al palleggio, Sokolov opposto, Juantorena e Kovar schiacciatori, Candellaro e Stankovic al centro, Grebennikov libero.
Partenza razzo per Piacenza con la parallela di Clévenot a segnare il 4-2. Alletti mantiene il +2 (5-3), Sokolov tenta l’aggancio sul 6-5. Baranowicz salva in extremis una palla data per persa, Clévenot la mette a terra per l’8-5 per poi replicare sul 9-5 con coach Medei in time out. Fei conquista il 10-6, Baranowicz l’ace dell’11-6. Jantorena recupera l’11-8  ma il suo attacco out vale il 13-10. Il primo tempo di Yosifov (14-9) ed il muro di Marshall (16-10) conducono nuovamente Civitanova in pausa. Clévenot continua a picchiare forte (17-11) poi l’invasione a rete di Piacenza (17-13) e la battuta sbagliata di Alletti (18-14) fanno recuperare terreno ai cucinieri. Il primo tempo di Yosifov (19-14), la parallela di Fei (20-14) e quella di Marshall (21-15) lasciano a secco la Lube che torna a segno con Sokolov sul 21-16. L’ace di Yosifov decreta il +7 (23-16) e coach Medei manda in campo Cester al posto di Stankovic. Il cambio non concede miglioramenti: Alletti si avvicina alla chiusura per il 24-16, Sokolov manda out l’attacco e regala il primo set a Piacenza sul 25-16.
Yosifov chiude con il 75% in attacco, Clévenot con il 71% e Fei con il 67%.
Avvio di secondo set a favore di Civitanova: Christenson batte a regola d’arte e piazza l’ace dello 0-3, Stankovic mura Fei (0-4) e coach Giuliani mette in pausa il gioco. Al rientro Jantorena spinge la Lube sull’1-6, poi il primo tempo di Yosifov smuove le acque piacentine (2-6). Juantorena e Kovar sfruttano la battuta pungente di Sokolov per il +6 (3-9). Fei recupera terreno (5-9) ma Civitanova continua indisturbata sulla sua strada con Candellaro vincente in primo tempo per il 6-12. L’attacco decretato out di Clévenot (6-13) riporta in panchina i piacentini che tornano ad accumulare punti con Clévenot (7-14). Il tocco del muro di Piacenza (7-16) porta coach Giuliani a sostituire Fei con Hershko. Con Christenson sui 9 metri Civitanova vola sul 7-18, Yosifov trova il primo tempo dell’8-18 ma non basta: coach Giuliani fa rientrare in campo Fei e inserisce Parodi al posto di Clévenot. Juantorena allunga (8-20), Stankovic mura Marshall (8-21) che fa suo il 9-22. Alletti firma il 10-23, Candellaro chiude con la diagonale stretta dell’11-25.
 
E.U.
segue...
17.03.2018 - DOMENICA GARA 2 QUARTI PLAY OFF. COACH GIULIANI: “CON CIVITANOVA ABBIAMO BISOGNO DEL SUPPORTO DEL NOSTRO PUBBLICO”

Gara 1 dei Quarti ed il suo risultato appartengono ormai al passato. Ora la concentrazione di Fei e compagni è volta interamente al match che domenica (ore 18:00 diretta Lega Volley Channel) rappresenterà per gli uomini di coach Giuliani una vera e propria opportunità: portare i Campioni d’Italia di Civitanova a Gara 3.
Di fonte al pubblico amico del PalaBanca la Wixo LPR è chiamata a mettere in campo tutta la determinazione e lo spirito di squadra visti nel corso della Regular Season: le qualità espresse nella stagione regolare hanno permesso ai biancorossi di riemergere da situazioni complicate e critiche e di ribaltare le situazioni a loro favore.
Dall’altra parte della rete c’è comunque una squadra, Civitanova, di altissimo livello. La battuta ed il muro hanno fatto da padroni nel corso di Gara 1, Juantorena e Sokolov si sono destreggiati al meglio per pareggiare i conti nei primi due set con Piacenza e poi, nel terzo, per lasciarla alle spalle.
Come detto in principio Gara 2 sarà però un capitolo nuovo dei Quarti. Fei e compagni sono consci del valore che ha questa seconda sfida dei Quarti di Finale e sono pronti a mettere in campo il 110% delle proprie possibilità per raggiungere l’obiettivo di giocarsi tutto in Gara 3.

Quella vista in Gara 1, come sottolineato anche da Juantorena a fine match, non è la vera Piacenza. Domenica si scenderà in campo per una nuova battaglia con la possibilità di ripartire da zero con comunque una Civitanova di altissimo livello.
“Il valore dei giocatori della Lube non emerge soltanto ora, in occasione dei Play Off – afferma coach Giuliani - Noi possiamo fare sicuramente meglio di quanto visto in Gara 1, questo per noi deve essere una sorta di mantra. Capita però che non sempre si possa dare il massimo quindi, se il lavoro messo in campo non è sufficiente, si deve tornare alle basi analizzando e preparandosi ancora meglio come in occasione di Gara 2. Il bello dei Play Off è che, gara dopo gara, si deve sempre azzerare quello che è successo nella sfida precedente; domenica ripartiremo alla pari non trascurando che per noi sarà una sfida molto importante: sarà una gara da aggredire fin da principio, vogliamo staccare a tutti i costi il biglietto per Gara 3 dei Quarti”.

Civitanova arriva in un palazzetto che nel passato è stato spettatore di alcune rivincite o spareggi.
“Il passato conta poco, in quegli episodi in entrambi gli schieramenti c’erano giocatori diversi – sentenzia il tecnico della Wixo LPR - Ora, nel presente, ci sono questi due gruppi che si affronteranno a viso aperto, entrambe con la voglia di vincere. Penso che giocare tra le mura amiche ci potrà dare un piccolo vantaggio a patto che il pubblico di Piacenza giochi insieme a noi questa gara così decisiva”.

A Civitanova, il risultato non ha combaciato con la resa in campo, infatti i primi due set sono stati giocati in pieno equilibrio. Domenica il pubblico di casa potrebbe essere l’arma in più?
“Il pubblico del PalaBanca deve essere un’arma in più – sottolinea coach Giuliani - Per questo motivo mi sento di fare un appello a tutti i nostri tifosi perché facciano vivere e pulsare il PalaBanca con i nostri colori e soprattutto per riempirlo con l’entusiasmo che Piacenza sa trasmettere alla propria squadra”.
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 2
Sabato 17 marzo 2018, ore 20.30
Calzedonia Verona - Diatec Trentino  Diretta Lega Volley Channel
(Cesare-Puecher)
Terzo arbitro: Zavater
Addetto al Video Check: Libardi  Segnapunti: Colavolpe
Domenica 18 marzo 2018, ore 18.00
Bunge Ravenna - Sir Safety Conad Perugia  Diretta Lega Volley Channel
(La Micela-Lot)
Terzo arbitro: Florian
Addetto al Video Check: Marchetti  Segnapunti: Greco
Wixo LPR Piacenza - Cucine Lube Civitanova  Diretta Lega Volley Channel
(Saltalippi F.-Simbari)
Terzo arbitro: Braico
Addetto al Video Check: Clemente  Segnapunti: Prandini
Domenica 18 marzo 2018, ore 18.15
Revivre Milano - Azimut Modena  Diretta Rai Sport + HD
Diretta streaming su www.raisport.rai.it
(Goitre-Pasquali)
Terzo arbitro: Venturi
Addetto al Video Check: Manzoni  Segnapunti: Colzi
 
Play Off Scudetto UnipolSai, Quarti Gara 3
Sir Safety Conad Perugia – Bunge Ravenna
Diatec Trentino – Calzedonia Verona
Cucine Lube Civitanova – Wixo LPR Piacenza
Azimut Modena – Revivre Milano
Sabato 24 marzo 2018, ore 18.00
Un match in Diretta RAI Sport + HD
Domenica 25 marzo 2018, ore 18.00
Un match in diretta RAI Sport + HD, gli altri in diretta Lega Volley Channel
 
WIXO LPR PIACENZA - CUCINE LUBE CIVITANOVA
(0-1 NELLA SERIE)
 
Precedenti: 47 (18 successi Piacenza, 29 successi Civitanova)
Precedenti in questo Campionato: 2 - 2 volte in Regular Season con 2 successi Civitanova (3-2 all’andata e 2-3 al ritorno).
Precedenti nei Play Off: 9 precedenti nei Play Off Scudetto, nei Quarti di Finale 2017/18 (1 successo Civitanova), in Semifinale 2012/13 (3 successi Piacenza),in Semifinale 2008/09 (2 successi Civitanova, 3 successi Piacenza).
EX: Michele Baranowicz a Civitanova dal 2013 al 2015, Alessandro Fei a Civitanova dal 1998 al 2001 e dal 2014 al 2016, Simone Parodi a Civitanova dal 2011 al 2016.
A CACCIA DI RECORD
In Campionato: Aimone Alletti – 1 muro vincente ai 400, Michele Baranowicz – 4 battute vincenti alle 200, Leonel Marshall – 5 muri vincenti ai 400, Simone Parodi – 3 battute vincenti alle 200 (Wixo LPR Piacenza); Micah Christenson – 5 muri vincenti ai 100, Osmany Juantorena – 11 punti ai 3000, Taylor Sander – 1 punto ai 1000 (Cucine Lube Civitanova).
In Campionato e Coppa Italia: Davide Candellaro – 3 battute vincenti alle 100, Micah Christenson – 1 partita giocata alle 100, Sebastiano Milan – 1 partita giocata alle 100, Taylor Sander 5 muri vincenti ai 100, Tsvetan Sokolov – 5 muri vincenti ai 300 (Cucine Lube Civitanova).
 
E.U.
segue...
16.03.2018 - IL PRESIDENTE PIGHI E L’ASSESSORE GARETTI TORNANO A PARLARE DEL FUTURO DELLA PALLAVOLO A PIACENZA

Una risposta definitiva sul futuro della pallavolo piacentina di alto livello non c’è ancora ma c’è la piena volontà di trovare risposte concrete e certe in breve tempo.
Il Presidente onorario della Wixo LPR Roberto Pighi riaccende i riflettori su questo argomento in occasione del “Wixo Business Game” tenutosi all’Università Cattolica di Piacenza, appuntamento in cui gli studenti del corso di Food Marketing e Strategie Commerciali hanno presentato i loro progetti di marketing studiati ad hoc per WIXO.
Di fianco a Pighi, per fare il punto della situazione, c’è Paolo Garetti, Assessore ai Lavori pubblici, Manutenzione, Impianti sportivi del Comune di Piacenza.
L’obiettivo principale e comune è quello di mantenere la Wixo LPR a Piacenza, in SuperLega.
E’ l’Assessore Garetti il primo ad intervenire: “A che punto siamo? Non più a contatti ma a discussioni avanzate. Chiaramente non possiamo assolutamente sbilanciarci, ma abbiamo trovato una grande sintonia con Pighi, c’è la stessa unità di intenti, siamo in trincea per salvare un’eccellenza che la città deve mantenere. Per quanto è nei nostri poteri posso garantire il massimo impegno; in questo momento vedo il bicchiere mezzo pieno”.

Stiamo parlando del possibile ingresso di soci o al momento il progetto è stato presentato a possibili sponsor?
“Quando si parla di sponsor ci riferiamo a realtà di un certo peso, con attori di levatura internazionale. Sui soci ammetto che facciamo fatica, non abbiamo avuto quella risposta che ci saremmo aspettati".

Escludete che in questo momento sia possibile trovare qualche piacentino disposto ad acquistare parte delle quote?
“Dichiamo che non abbiamo niente di firmato”.

Il microfono passa poi a Pighi che, in qualità di Presidente Onorario della Wixo LPR, ci va con i piedi di piombo: “Come ho sempre detto lotterò fino all’ultimo minuto; il tempo è ancora parecchio anche se immagino che i nostri giocatori vorrebbero delle risposte il prima possibile per sapere se esiste la possibilità di continuare o se devono iniziare a guardarsi intorno. Sono molto contento del fatto che il Comune fin dal primo giorno abbia raccolto le mie istanze, ho trovato immediata disponibilità da parte del sindaco Barbieri e dell’assessore Garetti. Sono invece estremamente deluso dai cosiddetti “uomini fortunati” della nostra provincia, perché per il momento sembra non esistano le condizioni per un possibile tavolo allargato che avevamo ipotizzato alcune settimane fa”. - segue...
14.03.2018 - LA SETTIMANA DEI BIANCOROSSI

La sconfitta nella prima gara della serie dei Quarti di Finale Play Off Scudetto UnipolSai non ha scalfito l’animo di Fei e compagni. I biancorossi fanno rientro nel quartier generale del PalaBanca più determinati di prima e con un unico, grande, obiettivo: allungare la serie dei Quarti.
Si torna in campo domenica 18 (ore 18:00, diretta Lega Volley Channel) quando il PalaBanca riaprirà i battenti per ospitare i Campioni d’Italia di Civitanova: con una vittoria netta all’attivo i marchigiani giungeranno a Piacenza con l’intento di chiudere i Quarti di Finale già in Gara 2, evitando di prolungare la serie fino alla decisiva ed ultima Gara 3.
Servono concentrazione e lucidità agli uomini di coach Giuliani che, domenica 18, con il sostegno del pubblico di casa faranno l’impossibile per trascinare i cucinieri a Gara 3.
“Quello che è successo domenica è stato un incidente di percorso – ha dichiarato lo schiacciatore Leo Marshall – Un episodio negativo ci può stare ma è chiaro che noi non siamo quelli visti a Civitanova. Abbiamo già archiviato la sconfitta di domenica, sappiamo che nei Play Off ogni gara è una storia a sé. Domenica il pubblico di casa ci sarà di grande aiuto”.
Della stessa idea anche il martello della Lube Juantorena che, al termine di Gara 1 ed eletto MVP della sfida, ha affermato che “Questa non è la vera Piacenza che nei due incontri di Regular Season è riuscita a battere forte e a metterci in difficoltà”.
Non resta che attendere il fischio d’inizio di Gara 2 per scoprire chi, domenica 18, uscirà vittoriosa dal rettangolo di gioco del PalaBanca.


CALENDARIO SETTIMANALE (solo gli allenamenti pomeridiani di tecnica saranno aperti al pubblico):
MERCOLEDI’ 14
mattina 9:30-11:30 pesi
pomeriggio 17:00 tecnica

GIOVEDI’ 15
mattina 10:00 tecnica
pomeriggio 17:00 tecnica

VENERDI’ 16
mattina 9:30-11:30 pesi
pomeriggio 17:00 tecnica
E.U.
segue...
12.03.2018 - SUPERLEGA UNIPOLSAI: I NUMERI DI GARA 1 QUARTI PLAY OFF SCUDETTO

Risultati gara 1 Quarti Play Off Scudetto UnipolSai
Sir Safety Conad Perugia-Bunge Ravenna 3-1 (20-25, 26-24, 28-26, 25-19)
Diatec Trentino-Calzedonia Verona 3-2 (25-23, 25-17, 19-25, 24-26, 15-13)
Cucine Lube Civitanova-Wixo LPR Piacenza 3-0 (25-21, 25-20, 25-14)
Azimut Modena-Revivre Milano 3-2 (26-24, 25-27, 25-19, 21-25, 15-12)
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 02.20
Azimut Modena - Revivre Milano (3-2)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.16
Cucine Lube Civitanova - Wixo LPR Piacenza (3-0)
 
IL SET PIÙ LUNGO: 00.34
2° Set (25-27) Azimut Modena - Revivre Milano
3° Set (28-26) Sir Safety Conad Perugia - Bunge Ravenna
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.22
3° Set (25-14) Cucine Lube Civitanova - Wixo LPR Piacenza
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 55,1%
Azimut Modena
 
RICEZIONE: Perf. 30,3%
Azimut Modena
 
MURI VINCENTI:13
Revivre Milano
Sir Safety Conad Perugia
 
PUNTI: 88
Revivre Milano
 
BATTUTE VINCENTI: 11
Bunge Ravenna
 
I TOP INDIVIDUALI
 
PUNTI: 33
Nimir Abdel-Aziz (Revivre Milano)
 
ATTACCHI PUNTO: 26
Nimir Abdel-Aziz (Revivre Milano)
 
SERVIZI VINCENTI: 4
Maxwell Philip Holt (Azimut Modena)
Nicolas Marechal (Bunge Ravenna)
 
 
Fonte: Lega Pallavolo Serie A
segue...
11.03.2018 - E’ DELLA LUBE GARA 1 DEI QUARTI PLAY OFF UNIPOLSAI

CUCINE LUBE CIVITANOVA – WIXO LPR PIACENZA 3-0 (25-21, 25-20, 25-14)
 
CUCINE LUBE CIVITANOVA: Sokolov 11, Candellaro n.e., Sander n.e., Marchisio n.e., Juantorena 13, Casadei n.e., Stankovic 4, Kovar 8, Grebennikov (L), Christenson 3, Cester 4, Milan. N.e., Zhukouski n.e.. All. Medei.
WIXO LPR PIACENZA: Manìà (L), Parodi 3, Alletti 2, Giuliani (L), Marshall 5, Di Martino, Baranowicz 1, Kody, Yosifov 5, Fei 11, Clevenot 10. N.e. Hershko, Cottarelli. All. Giuliani.
 
CUCINE LUBE CIVITANOVA
Battuta
Ace 4
Errori 13
 
Ricezione
Positiva 50%
Perfetta 19%
 
Attacco 44%
 
Muri 11
 
WIXO LPR PIACENZA
Battuta
Ace 2
Errori 21
 
Ricezione
Positiva 48%
Perfetta 10%
 
Attacco 41%
 
Muri 5
 
Civitanova – E’ della Lube Gara 1 dei Quarti Play Off Scudetto UnipolSai. La Wixo LPR combatte a testa alta e mette pressione ai padroni di casa nei primi due parziali: gli uomini di coach Medei, in più occasioni, non possono far altro che lasciare la strada ai piacentini. Piacenza corre sul 12-15 nella prima frazione e sul 6-8 nel secondo set ma poi a Fei e compagni viene a mancare qualcosa per tenersi avanti ai Campioni d’Italia.
Complici un Juantorena in gran spolvero (13 punti e MVP a fine match) sempre pronto ad entrare in scena nei momenti critici della sua Lube ed una battuta ed un muro marchigiano che si alternano rendendo la vita davvero difficile a Fei e compagni, gli uomini di coach Giuliani non possono che difendersi cercando di mettere in campo determinazione e voglia di non arrendersi.
Il punto a punto ed il pieno equilibrio dei primi due parziali si smorza però nella terza frazione, comandata dal principio dai Campioni d’Italia: Juantorena e Sokolov dominano la scena, Piacenza spegne i motori e riesce a guadagnarsi poche possibilità di andare a segno. Il match si chiude sul 25-14.
Ora immediatamente testa a domenica 18 marzo quando Civitanova farà visita a Piacenza con l’obiettivo di chiudere la Serie dei Quarti subito in Gara 2. Fei e compagni, guardando al passato, non sono nuovi a colpi di scena e, per Gara 2, tenteranno di vendere molto cara la propria pelle anche grazie all’aiuto del pubblico di casa del PalaBanca.
 
LA GARA
Coach Medei per Gara 1 dei Quarti Play Off SuperLega UnipolSai schiera in campo Christenson in regia, Sokolov opposto, Juantorena e Kovar schiacciatori, Stankovic e Cester al centro, Grebennikov libero.
Coach Giuliani risponde con Baranowicz al palleggio, Fei opposto, Marshall e Clévenot in posto 4, Alletti e Yosifov al centro, Manià libero.
Buon avvio di match per Piacenza che, con Baranowicz sui 9 metri, corre sull’1-2 (ace). Juantorena abbraccia il pareggio (2-2) poi il primo break è dei padroni di casa: la battuta in rete di Yosifov (5-4) permette a Kovar di murare l’attacco di Fei per il +2 (6-4). Alletti mura Juantorena per il 7-6, il primo tempo di Yosifov (9-8) lascia la scena a Baranowicz che, nuovamente in battuta, firma lo spettacolare ace del 10 pari. Il muro la fa da padrone in questo set: il block di Alletti su Sokolov vale il +1 (11-12) poi la battuta di Yosifov crea scompiglio nella ricezione marchigiana e Marshall ne approfitta per l’11-13. La quinta battuta sbagliata di Civitanova, sommata all’attacco out di Kovar, regalano il +3 (12-15) a Piacenza e porta i padroni di casa in time out. Ora è Piacenza a sbagliare: la battuta out di Fei più il primo tempo out di Alletti passano la palla a Sokolov che aiuta Kovar a conquistare il 15 pari: ora è Piacenza a correre ai ripari mettendo in pausa il gioco. Il punto a punto si esaurisce con Juantorena bravo a murare Fei sul 17-16. Civitanova corre sul +2 del 19-17 dell’attacco out di Clévenot con il francese che si fa subito perdonare fino ad aggiudicarsi il 19 pari, supportato anche dalla buona battuta di Baranowicz. Yosifov, in primo tempo, si mantiene a braccetto (20-20) ma il muro di Stankovic su Marshall (22-20) apre la strada alla battuta vincente di Juantorena (ace 23-20) con coach Giuliani pronto a fermare temporaneamente il set. Sokolov mura Marshall (24-20) che, a sua volta, blocca Juantorena sul 24-21. La Wixo LPR ha la possibilità di allungare il set ma Yosifov scaglia la battuta in rete per il 25-21.
 
E.U.
segue...






Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]