notizie Copra Volley, 2017 ottobre, news





notizie Copra Volley, 2017 ottobre, pallavolo maschile, volley Piacenza


Notizie Copra Volley



17.10.2017 - DA DECATHLON PIACENZA C’E’ TROCATHLON

Fino al 29 ottobre presso Decathlon Piacenza, storico partner della Wixo LPR, c'è il Trocathlon: la compravendita dell'usato sportivo!
Deposita, vendi, copra: Decathlon valuta il tuo usato, vendi il tuo usato per acquistare nuovo materiale!
Decathlon Piacenza vi aspetta in Viale Dell'Artigianato 90-  29122 Piacenza (PC).
  - segue...
17.10.2017 - CALENDARIO SETTIMANALE: KODY AI CAMPIONATI AFRICANI

Si ritorna subito al lavoro in casa Wixo LPR.
La sudata ma galvanizzante rimonta e consecutiva vittoria della prima giornata di Campionato sul campo di Ravenna ha portato tra i corridoi del PalaBanca una ventata di ottimismo e, cosa più importante, ha riconsegnato a Fei e compagni il sorriso dopo la recente esclusione dalla Del Monte Coppa Italia.
Con il Campionato appena iniziato, quella di domenica è stata una prova importante e significativa, non solo per i primi 2 punti messi al sicuro, ma perché l’intera squadra, dopo due parziali alla deriva, ha dato dimostrazione di possedere carattere e grinta: “Il carattere, il fatto che non abbiamo mai mollato anche quando tutto sembrava che fosse finito – sottolinea coach Giuliani  - è l’aspetto che mi è piaciuto di più nella sfida di Ravenna. Ma sinceramente non avevo dubbi sul carattere di questa squadra, per come si erano messe le cose abbiamo conquistato due punti importantissimi. Ravenna è un campo difficile, lo sapevamo”.
L’ago della bilancia sono state le preziose prestazioni di Parodi e Ludovico Giuliani che, al suo debutto ufficiale in SuperLega come libero, è subito stato eletto MVP del match Ravenna-Piacenza: “So che questa giornata finirà fra quelle indimenticabili della mia vita – ha affermato Ludovico Giuliani al termine della gara - e probabilmente finora è la più bella. Lavoriamo durissimo in palestra e noi giovani siamo chiamati a lavorare ancora più duro per recuperare il gap che abbiamo con chi fa la serie A da tanti anni. Nel pre-campionato ho giocato alcune fasi di difesa e ho giocato un po’ anche in Coppa Italia; obiettivamente, ero pronto a giocare per qualche situazione particolare anche stavolta. Invece è capitato di stare in campo proprio nel momento in cui la partita girava a nostro favore. Non è stato certo per merito mio, ma così si realizza il sogno di chi sta in quel quadratino dei panchinari, sognando di entrare in un momento di difficoltà e aiutare la squadra a vincere. Un’emozione gigantesca”.
Ora massima concentrazione sulla seconda giornata di Campionato, già dietro l’angolo: domenica 22 ottobre (ore 18:00) al PalaBanca è attesa la Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia dei tanti ex Marra, Massari, Coscione e coach Tubertini.
Fei e compagni dovranno cercare di sistemare le situazioni negative in cui sono incappati nella prima di Campionato e preparare al meglio la gara di domenica tenendo anche conto dell’assenza di Yvan Kody: l’opposto biancorosso infatti è partito stamane alla volta de Il Cairo dove, con la sua Nazionale camerunense, dal 22 al 29 ottobre prossimo, affronterà i Campionati Africani Maschili 2017, giunti alla loro 21° edizione.

 
Calendario settimanale (solo gli allenamenti di tecnica pomeridiani del PalaBanca saranno aperti al pubblico):
MARTEDI’ 17
Mattina 9:00-11:00 pesi
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
MERCOLEDI’ 18
Mattina 10:00 tecnica
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
GIOVEDI’ 19
Mattina 9:00-11:00 pesi
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
VENERDI’ 20
17:00 tecnica
 
SABATO 21
17:00 tecnica
 
DOMENICA 22
18:00 seconda giornata di andata Regular Season SuperLega UnipolSai WIXO LPR PIACENZA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA

 
PREVENDITA WIXO LPR PIACENZA – TONNO CALLIPO CALABRIA VIBO VALENTIA 
http://www.lprvolley.it/images/spacer.gif
E’ attiva su Vivaticket.it la prevendita della seconda giornata di andata di SuperLega UnipolSai tra Wixo LPR Piacenza – Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 22 ottobre (ore 18:00).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it .
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle ore 13:00 di domenica 22 ottobre.
 
I prezzi per Piacenza-Vibo Valentia:
Tribuna numerata intera: €20
Tribuna numerata ridotta: €15
Tribuna libera intera: €15
Tribuna libera ridotta:€10
 
E.U.
segue...
16.10.2017 - I NUMERI DELLA PRIMA GIORNATA DI ANDATA

Risultati 1a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Diatec Trentino - Revivre Milano 2-3 (22-25, 25-20, 20-25, 25-19, 13-15)
Sir Safety Conad Perugia - Kioene Padova 3-0 (25-17, 25-16, 25-22)
Azimut Modena - BCC Castellana Grotte 3-0 (25-16, 25-15, 26-24)
Gi Group Monza - Biosì Indexa Sora 3-1 (17-25, 25-17, 25-16, 25-21)
Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Cucine Lube Civitanova 1-3 (23-25, 22-25, 25-22, 23-25)
Bunge Ravenna - Wixo LPR Piacenza 2-3 (25-22, 25-13, 16-25, 22-25, 15-17)
Taiwan Excellence Latina - Calzedonia Verona 2-3 (22-25, 22-25, 25-22, 25-19, 17-19)
 
Classifica
Azimut Modena 3, Sir Safety Conad Perugia 3, Gi Group Monza 3, Cucine Lube Civitanova 3, Calzedonia Verona 2, Revivre Milano 2, Wixo LPR Piacenza 2, Bunge Ravenna 1, Diatec Trentino 1, Taiwan Excellence Latina 1, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 0, Biosì Indexa Sora 0, Kioene Padova 0, BCC Castellana Grotte 0
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 02.15
Taiwan Excellence Latina - Calzedonia Verona (2-3)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.15
Azimut Modena - BCC Castellana Grotte (3-0)
 
IL SET PIÙ LUNGO: 00.36
3° Set (25-16) Gi Group Monza - Biosì Indexa Sora
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.22
1° Set (25-16) Azimut Modena - BCC Castellana Grotte
2° Set (25-13) Bunge Ravenna - Wixo LPR Piacenza
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 63,6%
Azimut Modena
 
RICEZIONE: Perf. 38,7%
Calzedonia Verona
 
MURI VINCENTI: 12
Diatec Trentino
 
PUNTI: 79
Calzedonia Verona
 
BATTUTE VINCENTI: 11
Cucine Lube Civitanova
Revivre Milano
I TOP INDIVIDUALI
 
PUNTI: 26
Nimir Abdel-Aziz (Revivre Milano)
Thomas Jaeschke (Calzedonia Verona)
 
ATTACCHI PUNTO: 22
Thomas Jaeschke (Calzedonia Verona)
 
SERVIZI VINCENTI: 5
Taylor Sander (Cucine Lube Civitanova)
 
MURI VINCENTI: 5
Matteo Piano (Revivre Milano)
 
I MIGLIORI
 
Nimir Abdel-Aziz (Diatec Trentino - Revivre Milano)
Aleksandar Atanasijevic (Sir Safety Conad Perugia - Kioene Padova)
Giulio Sabbi (Azimut Modena - BCC Castellana Grotte)
Donovan Dzavoronok (Gi Group Monza - Biosì Indexa Sora)
Osmany Juantorena (Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia - Cucine Lube Civitanova)
Ludovico Giuliani (Bunge Ravenna - Wixo LPR Piacenza)
Sasha Starovic (Taiwan Excellence Latina - Calzedonia Verona)
 
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Quarti di Finale: mercoledì e giovedì in campo per un posto in Final Four. Programma e arbitri
 
Del Monte® Coppa Italia SuperLega
Quarti di Finale
Mercoledì 18 ottobre 2017, ore 20.30
Cucine Lube Civitanova – Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel
(Simbari-Pasquali)
Addetto al Video Check: Polenta  Segnapunti: Manfroni
Diatec Trentino – Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
(Satanassi-Florian)
Addetto al Video Check: Cacco  Segnapunti: Purin
Sir Safety Conad Perugia – Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Cesare-Gnani)
Addetto al Video Check: Colucci  Segnapunti: Proietti
Giovedì 19 ottobre 2017, ore 20.30
Azimut Modena – Calzedonia Verona  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(La Micela-Braico)
Addetto al Video Check: Bosio  Segnapunti: Sofi
 
SuperLega UnipolSai
Gli arbitri della seconda giornata di andata
 
2a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Domenica 22 ottobre 2017, ore 18.00
Kioene Padova - Diatec Trentino  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Cappello-Saltalippi L.)
Addetto al Video Check: Pettenello Segnapunti: De Biasi
Cucine Lube Civitanova - Bunge Ravenna  Diretta Lega Volley Channel
(Santi-Puecher)
Addetto al Video Check: Petterini  Segnapunti: Talevi
Calzedonia Verona - Sir Safety Conad Perugia  Diretta Lega Volley Channel
(Goitre-Zanussi)
Addetto al Video Check: Iosca  Segnapunti: Ferrari
Wixo LPR Piacenza - Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia  Diretta Lega Volley Channel
(Pasquali-Turtù)
Addetto al Video Check: Marconi  Segnapunti: Piana
Biosì Indexa Sora - Azimut Modena  Diretta Lega Volley Channel
(Luciani-Frapiccini)
Addetto al Video Check: De Orchi  Segnapunti: Paris
Revivre Milano - Gi Group Monza  Diretta Lega Volley Channel
(Tanasi-Zavater)
Addetto al Video Check: Di Gaetano  Segnapunti: Pastore
BCC Castellana Grotte - Taiwan Excellence Latina  Diretta Lega Volley Channel
(Venturi-Braico)
Addetto al Video Check: Ayroldi  Segnapunti: Iaia
 
Serie A2 UnipolSai
Programma e arbitri della 6a giornata di andata
 
6a giornata di andata Serie A2 UnipolSai - GIRONE BIANCO
Sabato 21 ottobre 2017, ore 20.30

 
FONTE: Lega Pallavolo Serie A
segue...
15.10.2017 - A RAVENNA CON CARATTERE: ARRIVA IL PRIMO SUCCESSO DELLA WIXO LPR PER 2-3

Bunge Ravenna -  Wixo LPR Piacenza 2-3 (25-22, 25-13, 16-25, 22-25, 15-17)
Bunge Ravenna: Orduna 1, Marechal 16, Diamantini 7, Buchegger 21, Poglajen 14, Georgiev 10, Raffaelli 0, Goi (L), Marchini 0, Vitelli 0, Gutierrez 0. N.E. Mazzone, Pistolesi. All. Soli.
Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 2, Clevenot 17, Alletti 5, Fei 14, Marshall 4, Yosifov 10, Giuliani (L), Parodi 11, Hershko 0, Cottarelli 0, Kody 0, Manià (L). N.E. All. Giuliani. ARBITRI: Zanussi, Rapisarda.
NOTE - durata set: 26', 22', 25', 33', 22'; tot: 128'.
 
BUNGE RAVENNA
Battuta
Ace 8
Errori 26
 
Ricezione
Positiva 44%
Perfetta 17%
 
Attacco 44
 
Muri 2
 
WIXO LPR PIACENZA
Battuta
Ace 3
Errori 21
 
Ricezione
Positiva 43%
Perfetta 19%
 
Attacco 47%
 
Muri 8
MVP: Giuliani.
Pubblico: 2000
 
Ravenna – Partita dai due volti quella andata in scena al Pala De Andrè di Ravenna, ma l’aspetto più importante è che, dopo lo scivolone infrasettimanale nella Del Monte Coppa Italia con Padova (1-3), la Wixo LPR sia riuscita ad emergere dal vortice negativo vissuto nei primi due parziali e da lì abbia dimostrato, fino alla fine, di possedere carattere agguerrito e grande spirito di squadra.
Servono due set alla Wixo LPR per prendere le misure di una Ravenna anch’essa molto altalenante. Dopo un primo set perso ai vantaggi (25-21) in casa biancorossa la luce si spegne drasticamente dall’8-6 della seconda frazione: i turni in battuta di Buchegger (21 punti di cui 3 ace)  e Georgiev, uniti alle loro giocate in attacco, mandano completamente nel pallone gli uomini di coach Giuliani che non possono far altro che attendere il 25-13.
Poi, nel terzo set, la rivoluzione: con Parodi e l’inserimento in seconda linea di Giuliani (MVP a fine gara) la ricezione migliora ed anche il muro biancorosso inizia a fare il suo dovere: i centrali Yosifov e Alletti non fanno passare uno spillo, Fei e Clévenot fanno il resto lanciando nello scompiglio più totale i padroni di casa (16-25).
Le ultime due frazioni si sono poi giocate principalmente sulle note finali con una Ravenna mai doma e sempre pronta all’attacco e con il vero asso nella manica della Wixo LPR caratterizzato dall’esperienza e dalla freddezza di Fei e compagni, doti che sono state sicuramente l’ago della bilancia contro una Ravenna nervosa e, a volte, troppo frettolosa nel cercare la chiusura.
La prima giornata di Campionato consegna quindi i primi due importantissimi punti alla Wixo LPR che, con essi, riacquista anche fiducia ed il sorriso che la hanno contraddistinta nel lungo corso di amichevoli pre Campionato.
Tra le fila biancorosse chiusura a doppia cifra per Clévenot (17 punti), Fei (14), Parodi (11) e Yosifov (10).
 
Nessuna novità in casa Wixo LPR: coach Giuliani propone in campo Baranowicz in regia, Fei opposto, Clévenot e Marshall in posto 4, Yosifov e Alletti al centro, Manià libero.
Si parte con tanti errori al servizio (3-3), Yosifov spedisce in rete (6-5) poi Clévenot trova la parità. Il turno in battuta di Diamantini spinge forte e Buchegger conquista subito il +2 (12-10), Piacenza non fa fuggire i padroni di casa grazie alla diagonale stretta di Marshall (13-12) e all’ace di Yosifov (14-14). Il punto a punto serrato si smorza quando, sul 19-17, i romagnoli conquistano palla e Buchegger firma l’ace del 20-17: coach Giuliani corre ai ripari chiedendo time out e facendo entrare Parodi in seconda linea. Poglajen va a segno per il 22-18, Georgiev si avvicina alla chiusura per il 23-19 quindi coach Giuliani manda in campo Kody e Cottarelli rispettivamente per alzare il muro e in battuta (24-21). Baranowicz sui 9 metri serve forte, Fei schiaccia la diagonale del 24-21 e questa volta è coach Soli a chiedere tempo; al rientro in campo però la battuta di Baranowicz vola out e Ravenna conquista il primo set sul 25-21.
Inizio di seconda frazione a suon di ace: Marshall parte forte (0-1), Yosifov lo segue (3-3) ma anche Ravenna non si fa pregare e con Buchegger (5-4) e Georgiev (doppio ace 8-6 e 9-6) lascia a bocca asciutta gli ospiti che sono costretti a correre ai ripari in time out sulla parallela del 10-6 di Diamantini. Clévenot (12-8) e Fei (13-9) mettono le basi per la rimonta ma Buchegger alza gli scudi per un break di 3-0 (16-9) che porta coach Giuliani a sostituire Marshall con Parodi. In casa Wixo LPR si spenge la luce e Ravenna corre sul velluto: Georgiev (20-10), Poglajen (21-10) e Buchegger (ace 22-10) fanno cadere a picco Fei e compagni che ritornano al punto solo sul 22-12 di Clévenot. Buchegger, di nuovo sui 9 metri, non lascia scampo alla ricezione piacentina (ace 24-21), Clèvenot prova a metterci una pezza (24-13), Marechal chiude poco dopo per il 25-13.
Nel terzo parziale per Piacenza unica variazione in seconda linea: dentro Giuliani al posto di Manià. La Wixo LPR torna in campo più sicura e lucida con i centrali Yosifov (3-3) e Alletti (muri 3-4 e 4-5) in gran spolvero. La ricezione di Piacenza migliora, Fei (4-7) e Parodi (5-8) ci credono mentre Ravenna inizia ad innervosirsi e a mandare out troppi attacchi (5-10) quindi coach Soli richiama i suoi in panchina. Poglajen trova il tocco del muro biancorosso (8-11) ma Fei (8-12) e Clévenot (8-13) tengono a debita distanza i padroni di casa. Un super Fei in attacco (10-15) e a muro (10-16) permette al compagno Clévenot di concretizzare l’allungo sul +8 (10-18), Ravenna al contrario rimane troppo fallosa in attacco (Marechal out 12-20). Il fallo sui 9 metri di Ravenna (14-23) avvicina Piacenza alla chiusura che giunge con l’attacco out di Raffaelli (16-25).
Avvio equilibrato nel quarto set (4-4 Parodi) poi la Bunge cerca di lasciarsi alle spalle gli ospiti con Poglajen (6-4), Giuliani difende bene e consente a Clévenot si mettere a terra il 6-5, poi Alletti (7-6) e nuovamente lo schiacciatore francese biancorosso pareggiano i conti (8-8) per il sorpasso dell’8-9 con Ravenna in pausa (8-10). Marechal si rimette in scia (10-11) ma Yosifov non lascia passare nulla a muro (11-13) e in attacco (13-14). Ravenna annulla e ribalta il vantaggio biancorosso grazie all’attacco out di Parodi  (15-14), Giuliani richiama i suoi in panchina e ne ha ragione: al rientro Alletti mura per il 15 pari, Clévenot fa suo il +2 (15-17) e coach Soli chiede time out dopo l’attacco out dei suoi che vale il 15-18. Georgiev e Buchegger non vogliono fa fuggire la Wixo LPR (17-18) ma l’attacco out di Clévenot è fatale (19 pari). Piacenza riesce a districarsi dal punto a punto serratissimo solo sulle battute finali: Fei sui 9 metri picchia forte, Parodi prima mette a terra il 22-24, poi il 22-25.
 
E.U.
segue...
14.10.2017 - RINNOVATO, PER IL SECONDO ANNO, L’ACCORDO CON GUIDOTTI ODONTOIATRIA

La conferenza stampa per illustrare i dettagli del rinnovo di sponsorizzazione, alla sua seconda stagione, da parte della Guidotti Odontoiatria giunge subito dopo la pungente e dolorosa sconfitta con la Kioene Padova, con la conseguente esclusione degli uomini di coach Giuliani dalla Del Monte Coppa Italia.
E’ quindi normale che uno dei punti toccati in conferenza stampa riguardasse quanto accaduto giovedì sera al PalaBanca: “Purtroppo è stato un passo falso inatteso – ha dichiarato il Direttore Generale Gabriele Cottarelli - nell’arco di una stagione può verificarsi. Adesso tocca a noi cambiare rotta per garantire soddisfazioni a tutto l’ambiente“.
Dello stesso parere anche il posto 4 Clévenot che, spalleggiato dai compagni Hershko e Kody, carica la squadra alla ricerca di un immediato riscatto già domenica, nella prima di Campionato: “La battuta d’arresto del PalaBanca ci ha fatto male e domenica scenderemo in campo con molta rabbia e una voglia incredibile di fare una grande partita contro Ravenna“.
Chiuso il capitolo Coppa Italia, largo spazio alla presentazione del rinnovo di sponsorizzazione tra Guidotti-Wixo LPR, con il DS Cottarelli desideroso di ringraziare le realtà piacentine ancora disposte ad investire nel proprio territorio: “Con il contributo di persone come Guidotti riusciamo a tenere squadre di vertice a Piacenza“. - segue...
13.10.2017 - PIACENZA PUNTO E A CAPO, TESTA AL CAMPIONATO: C’E’ IL DERBY D’EMILIA

Non c’è la possibilità di fermarsi ad autocommiserarsi sugli errori commessi nella sfida degli Ottavi della Del Monte Coppa Italia con Padova, c’è solo il tempo necessario per analizzare quello che non è andato per il verso giusto, correggere la rotta e, da lì, ripartire a testa bassa.
Sì perché dopo la sfida dai due volti di ieri sera con Padova (1-3), con una Piacenza che parte a mille ma a cui poi si spegne la luce nei finali di set, gli uomini di coach Giuliani hanno il dovere di lasciarsi immediatamente alle spalle l’amara esclusione dalla Del Monte Coppa Italia e buttare mente ed energie nel cammino del Campionato.
Domenica 15 ottobre (ore 18:00, diretta Lega Volley Channel) va infatti subito in scena la prima giornata di Regular Season e la Wixo LPR, oltre ad affrontarla in trasferta, dovrà fare i conti con una Bunge Ravenna molto rinnovata dalla scorsa stagione e già capace di grandi cose visto il recente 3-1 casalingo con Vibo Valentia negli Ottavi di Coppa Italia.
Ravenna, ultima sfidante del 2016/17 di Piacenza, è riuscita a strappare negli scorsi Play Off Quinto Posto il pass per la Challenge Cup proprio ai piacentini (2-3) ed ora, all’esordio del 73° Campionato di SuperLega UnipolSai, gli uomini di coach Soli si presentano all’appuntamento ancor più agguerriti e con grandi ambizioni. Consapevoli del doppio importante impegno stagionale, Campionato e Challenge Cup, Ravenna ha costruito un gruppo con una fisionomia di squadra ben definita, dotata di un giusto mix tra esperienza, entusiasmo giovanile e talento.
Le due squadre si presentano all’incontro con un bilancio di 7 vittorie per parte: tra le fila biancorosse Yosifov (– 2 battute vincenti alle 100), Parodi (– 4 muri vincenti ai 200) e Fei (– 4 punti agli 8500) sono vicini al tagliare degli importanti record che, se raggiunti assieme alla giusta freddezza del lavoro dei compagni, sapranno portare in casa Wixo LPR le soddisfazioni mancate nella gara degli Ottavi di Coppa Italia.
 
Bunge Ravenna - Wixo LPR Piacenza
 
PRECEDENTI: 14 (7 successi per parte)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Simone Parodi – 4 muri vincenti ai 200 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato: Alessandro Fei – 4 punti agli 8500, Viktor Yosifov – 2 battute vincenti alle 100 (Wixo LPR Piacenza).
 
HANNO DETTO
Fabio Soli (allenatore Bunge Ravenna): “Arriviamo a questo debutto con grande entusiasmo, sulla spinta anche della vittoria in coppa a Vibo Valentia. Ci attende un match tosto e intenso, contro Piacenza che ha nel suo roster tanta esperienza. Non può più contare sul bomber dello scorso Campionato, ma dall’altra parte ha acquisito moltissima qualità in regia e in più il roster è rimasto in gran parte invariato. Ci saranno di sicuro dei momenti difficili, dove dovremo cercare di tirare fuori il meglio di noi per portare a casa il più possibile. In questo periodo abbiamo acquisito una certa consapevolezza sui nostri mezzi e faremo il massimo per essere all’altezza, cercando di mostrare prima di tutto un grande attaccamento alla maglia, con grinta e voglia di vincere”.

Aimone Alletti (Wixo LPR Piacenza): “Per fortuna abbiamo poco tempo per piangerci addosso dopo la sconfitta degli Ottavi della Del Monte® Coppa Italia contro Padova. Domenica si ricomincia da capo con la trasferta a Ravenna che rappresenterà sicuramente una buona occasione di riscatto. Il principale obiettivo, ora, è capire cosa non ha funzionato da un certo punto in poi con Padova. Da lì dobbiamo ripartire”.
 
E.U.
segue...
12.10.2017 - LA WIXO LPR CADE SOTTO I COLPI DI PADOVA

WIXO LPR PIACENZA – KIOENE PADOVA 1-3 (25-23; 24-26; 24-26; 22-25)
 
Lpr Volley Piacenza: Manià (L), Alletti 8, Giuliani (L), Marshall 11, Baranowicz, Kody, Yosifov 15, Fei 19, Clevenot 13, Cottarelli. N.E. Parodi, Hershko All. Giuliani
 
Kione Padova:. Polo 9, Nelli 23, Peslac 6, Gozzo, Balaso (L), Cirovic 11, Sperandio 1, Volpato 2, Premovic, Randazzo 12 , N.E. Veronese, Scanferla, Travica All. Baldovin
 
 
ARBITRI: 1564. NOTE - durata set: 26’, 29’, ; tot:
Mvp: Nelli
 
WIXO LPR PIACENZA
 
BATTUTA
ACE  8
ERRORI 25
 
RICEZIONE
PERFETTA 28%
POSITIVA 44%
 
ATTACCO 44%
 
MURI 6
 
KIOENE PADOVA
 
BATTUTA
ACE 5
ERRORI 22
 
RICEZIONE
PERFETTA 26%
POSITIVA 50%
 
ATTACCO 43%
 
MURI 16
 
PalaBanca (Piacenza) – Sotto gli occhi di Zlatanov, seduto sugli spalti a fare il tifo per i suoi ex compagni di squadra, la Wixo LPR Piacenza è costretta a cedere sotto i colpi della Kione Padova, guidata da un Nelli in grande spolvero autore di 23 punti e nominato Mvp dai giornalisti. I patavini volano così ai Quarti della Del Monte Coppa Italia pronti a sfidare la Sir Safety Conad Perugia.
Nonostante l’assenza di Travica, tenuto a riposo da mister Baldovin dopo il problema fisico, la Kione Padova si dimostra una squadra determinata e battagliera più che mai. Oltre al già citato Nelli, i patavini si dimostrano solidi soprattutto a muro collezionandone ben 16 e fermando gli attacchi dei biancorossi. Tra le fila dei padroni di casa, buona la prova del neocapitano Fei autore di 19 punti, seguito da Yosifov finito in doppia cifra con ben 15 punti, 5 dei quali messi a segno al servizio.
Nel primo set i biancorossi giocano a fare l’elastico con gli ospiti provando ad allungare in più occasioni. La Kioene Padova prova a reagire impensierendo soltanto nel finale Fei e compagni che però riescono ad aggiudicarsi la frazione di gioco. Il secondo parziale è più equilibrato ma nella seconda metà del set la Wixo Lpr prova ad allungare; gli uomini di Baldovin, però, non si arrendono e dopo aver recuperato lo svantaggio chiudono in loro favore il set. Terzo parziale molto combattuto nonostante un break iniziale dei padroni di casa: Padova risponde ai colpi della Wixo LPR Piacenza e nel finale del set riesce ancora a spuntarla. Il quarto set vede la Kioene Padova partire forte costringendo Piacenza a rincorrere gli avversari; Fei e compagni riescono a riagganciare gli avversari e a sorpassarli ma nel finale è ancora la Kioene con Nelli a spuntarla e a conquistare il pass per i quarti della Del Monte Coppa Italia.
 

  - segue...
11.10.2017 - DOMANI SI INIZIA: OTTAVI COPPA ITALIA, ED E’ SUBITO UNA FINALE

Il conto alla rovescia della Wixo LPR Piacenza volge ormai al termine: dopo 8 lunghe e impegnative settimane di preparazione e dopo 10 significative amichevoli realizzate anche con squadre blasonate quali la Diatec Trentino, la Cucine Lube Civitanova e la Calzedonia Verona, l’ora X per dimostrare quanto la nuova, rivoluzionata e determinata squadra di coach Giuliani può valere è dietro l’angolo.
Domani, giovedì 12 (ore 20:30), al PalaBanca di Piacenza non andrà in scena solo la prima gara della stagione 2017/18, ma una vera e propria finale da dentro o fuori: Piacenza-Padova si sfideranno infatti in un match che saprà sicuramente regalare emozioni e colpi di scena per ottenere l’unico pass valido per i Quarti della Del Monte Coppa Italia, dove ad attendere la vincitrice, c’è già la Sir Safety Conad Perugia, fresca fresca di vittoria della Supercoppa.
Con Vibo Valentia-Ravenna, Verona-Milano e Monza-Latina occupate già questa sera nel turno degli Ottavi Del Monte Coppa Italia, domani i riflettori saranno tutti puntati su Piacenza-Padova, che si incontreranno per la prima volta sul percorso che conduce alla vittoria dell’ambito Trofeo.
In Campionato, finora, il campo ha dato ragione agli uomini di coach Giuliani con 29 successi biancorossi e 9 per i patavini che però, promettono battaglia dopo la brillante vittoria (3-0) contro Castellana Grotte nel turno della scorsa settimana dei Sedicesimi.
Al quinto anno di panchina bianconera, coach Baldovin ha creato una squadra rinnovata per i suoi 10/13 con i soli confermati rispetto alla stagione 2016/17 Fabio Balaso, Nicolò Bassanello (ai box a seguito della lussazione alla spalla destra) e Marco Volpato. Tanta altra esperienza e bravura si sono unite al team padovano con l’arrivo del regista Travica, dell’ex trentino Nelli e dell’Azzurro Randazzo.
La Wixo LPR non ha però nulla da temere: la diagonale Baranowicz-Fei ha già dimostrato quanto può valere, e nemmeno i posti 4 Clévenot, Marshall, Parodi ed Hershko, titolari o non, al 100% della loro forma potranno strappare applausi al pubblico del PalaBanca. Al centro, sempre attente e preziosissime, le presenze di Yosifov e Alletti cercheranno di non far passare uno spillo. Da non dimenticare il palleggiatore Cottarelli e l’opposto Kody che hanno già dato prova di riuscire a sbloccare le situazioni negative. Seconda linea blindata da Manià e Giuliani, alla sua prima esperienza in SuperLega, che si daranno il cambio in ricezione-difesa.
 
 
HANNO DETTO
 
Alessandro Fei (Wixo LPR Piacenza): “Non sono d'accordo con la formula di apertura di questa Del Monte Coppa Italia 2017/18, a mio avviso ha poco significato giocarsi il prosieguo di una manifestazione così importante nella prima gara della stagione. Il nostro obiettivo è semplicemente uno: giocare bene questo turno degli Ottavi e aggiudicarci il pass per il turno successivo, quello dei Quarti, con Perugia. Tutta la squadra ci tiene e tutti insieme cercheremo di raggiungere l'obiettivo. Dovremo però fare i conti con una Padova giovane, determinata e che arriverà a Piacenza per metterci in difficoltà fin dall'inizio della gara, noi dovremo essere bravi a rispondere anche mentalmente, senza farci intimorire. Nel corso della preparazione pre Campionato abbiamo giocato tante amichevoli, tralasciando le difficoltà affrontate nei primi test, sono state un ottimo spunto per lavorare, far crescere il feeling di squadra e per mettere a punto ciò che ancora non è perfetto in questi ultimi giorni di lavoro. Per giovedì siamo ottimisti, la squadra c'è ed è pronta".
 
Lazar Cirovic (Kioene Padova): “Nella prima sfida di Del Monte® Coppa Italia contro Castellana Grotte abbiamo iniziato con un po’ di timore, dimostrando poi di saper reagire e di chiudere i set nei momenti decisivi. La partita contro Piacenza sarà di sicuro difficile, sia perché dispongono di un roster di grande qualità, sia perché giocheranno in casa davanti al loro pubblico. Noi dovremo essere concentrati sul nostro gioco, cercando di limitare al minimo gli errori”.
 
Wixo LPR Piacenza – Kioene Padova
 
PRECEDENTI: 28 (19 successi Piacenza, 9 successi Padova)
PRECEDENTI IN COPPA ITALIA: nessun precedente in Coppa Italia
EX: Alessandro Fei a Padova nel 1994-1995 (Giovanili) e dal 1995 al 1998.
 
La storia di Piacenza in Coppa Italia:
13 partecipazioni: 11 in Coppa Italia A1 nelle stagioni 2016-2017 (eliminata in Semifinale dalla Cucine Lube Civitanova), 2014-2015 (eliminata ai Quarti di Finale da Diatec Trentino), 2013-2014 (vincente in Finale contro la Sir Safety Perugia), 2012-2013 (eliminata ai Quarti di Finale da Casa Modena), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 2008–2009 (eliminata in Semifinale dalla Lube Banca Marche Macerata); 2007–2008 (eliminata ai Quarti di Finale dalla M. Roma Volley); 2006–2007 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maggiora Latina); 2005–2006 (sconfitta in Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo); 2004–2005 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Tonno Callipo Vibo Valentia); 2003–2004 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Icom Latina).
2 in Coppa Italia A2 nelle stagioni 2001-2002 (vincente in Finale contro la Conad Volley Forlì), nel 2000-2001 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Alimenti Sardi Cagliari).
2 trofei vinti: 1 in Coppa Italia A1 nel 2013-2014 contro la Sir Safety Perugia.
1 in Coppa Italia A2 nel 2001-2002 contro la Conad Volley Forlì.
 
La storia di Padova in Coppa Italia
24 partecipazioni: 7 nella Coppa Italia di Serie A1 nelle stagioni 2016-2017 (eliminata negli Ottavi di Finale dalla Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia), 2007-2008 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Bre Banca Lannutti Cuneo), 2004-2005 (eliminata in Semifinale dalla Sisley Treviso), 2003-2004 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Lube Banca Marche Macerata), 2000-2001 (Eliminata in Semifinale della fase preliminare dalla Noicom Alpitour Cuneo), 1999-2000 (eliminata negli Ottavi di Finale dalla Del Monte Ferrara), 1998-1999 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso).
14 nella Coppa Italia Mista A1/A2 nelle stagioni 1997-1998 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Sisley Treviso), 1996-1997 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Las Daytona Modena), 1995-1996 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Cariparma Parma), 1994-1995 (eliminata ai Sedicesimi di Finale dalla Les Copains Jeans Ferrara), 1993-1994 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Milan Volley), 1992-1993 (eliminata agli Ottavi di Finale dalla Alpitour Cuneo), 1991-1992 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Maxicono Parma), 1989-1990 (eliminata ai Quarti di Finale della fase finale dalla Sisley Treviso), 1988-1989 (eliminata in Semifinale dalla Panini Modena), 1987-1988 (eliminata ai Quarti di Finale dalla Camst Bologna), 1985-1986 (eliminata al 2° turno della fase preliminare dalla Victor Village Ugento), 1984-1985 (eliminata ai Quarti di Finale della fase preliminare dalla Enermix Milano), 1982-1983 (eliminata al 2° turno dalla Steton Carpi), 1978-1979 (12a classificata su 32 squadre partecipanti).
3 in Coppa Italia di A2 nelle stagioni 2013-2014 (vincente in Finale contro Vero Volley Monza), 2010-2011 (eliminata in Semifinale dalla NGM Mobile S. Croce), 2009-2010 (eliminata ai Quarti di Finale dalla BCC-NEP Castellana Grotte).
1 trofeo vinto in Coppa Italia A2: 2013-2014 contro Vero Volley Monza.
 
LA FORMULA
Partecipano tutte le formazioni di SuperLega tramite un ranking che si basa sulle posizioni al termine della Regular Season 2016/17. Le squadre classificate dal 12°al 14°posto (Padova, Sora e Milano) e la neo promossa dal Campionato di Serie A2 (BCC Castellana Grotte) iniziano dai Sedicesimi di Finale (4 ottobre). Le squadre classificate dal 5° all’11° posto (Verona, Piacenza, Monza, Vibo Valentia, Ravenna e Latina, esclusa Molfetta non iscritta al Campionato) e le due formazioni vincitrici i Sedicesimi, partecipano agli Ottavi di Finale (11 ottobre). Le quattro squadre vincenti gli Ottavi incontrano quindi le migliori quattro formazioni della Regular Season 2016/17 (Civitanova, Trento, Perugia e Modena) nei Quarti di Finale (18 ottobre). Tutti i turni si giocano in gara unica i casa delle migliori in classifica. Le quattro vincenti i Quarti parteciperanno alla Final Four (27 e 28 gennaio) che assegnerà la 40a Coppa Italia.
 
Risultato Sedicesimi Del Monte Coppa Italia SuperLega
Biosì Indexa Sora - Revivre Milano 0-3 (18-25, 24-26, 19-25)
Kioene Padova - BCC Castellana Grotte 3-0 (25-23, 26-24, 25-22)
 
E.U.
segue...
09.10.2017 - CALENDARIO SETTIMANALE E BIGLIETTERIA

Solo poche ore di riposto dopo l’ultima brillante amichevole di sabato scorso sul campo di Verona (1-3) ed i biancorossi della Wixo LPR sono di nuovo all’opera per preparare al meglio la prima gara del 73° Campionato di SuperLega UnipolSai.
Sfida che si preannuncia già vitale e da vivere tutta al cardiopalma considerando che la prima gara della stagione, in programma giovedì 12 ottobre (ore 20:30), sarà una vera e propria sfida da dentro o fuori: Fei e compagni, infatti, ospiteranno tra le mura amiche del PalaBanca la Kioene Padova per il match ad eliminazione diretta degli Ottavi della Del Monte Coppa Italia SuperLega UnipolSai.
I patavini, vittoriosi nella scorsa settimana su un’opaca BCC Castellana Grotte, hanno portato in campo freddezza e cinismo, caratteristiche che li hanno aiutati a chiudere la sfida dei sedicesimi di Coppa Italia contro i pugliesi con un netto 3-0 (25-23, 26-24, 25-22).
Ora i riflettori sono puntati su Piacenza-Padova, la vincitrice passerà ai Quarti di Finale (18 ottobre, 20:30) dove, ad attenderla, c’è già la Sir Safety Conad Perugia, fresca fresca di vittoria della Supercoppa.
Ma prima dei Quarti di Coppa Italia, largo spazio alla prima giornata di Campionato che, per questa stagione, gli uomini di coach Giuliani affronteranno in trasferta sul campo della Bunge Ravenna (domenica 15 ottobre, ore 18:00).
 
Calendario settimanale (solo gli allenamenti di tecnica pomeridiani del PalaBanca saranno aperti al pubblico):
LUNEDI’ 9
Mattina 9:00-11:00 pesi
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
MARTEDI’ 10
17:00 tecnica
 
MERCOLEDI’ 11
17 tecnica
 
GIOVEDI’ 12
Mattina 11:00 tecnica
Sera 20:30 Ottavi Del Monte Coppa Italia Wixo LPR – Kioene Padova
 
VENERDI’ 13
Mattina 10:00 pesi
Pomeriggio 17:00 tecnica
 
SABATO 14
15:00 tecnica
 
DOMENICA 15
18:00 1° giornata di andata Bunge Ravenna – Wixo LPR Piacenza
 
 
PREVENDITA OTTAVI DEL MONTE COPPA ITALIA WIXO LPR PIACENZA – KIOENE PADOVA 
Fino alle ore 13:00 di giovedì 12 ottobre sarà attiva, su Vivaticket.it, la prevendita degli Ottavi Del Monte Coppa Italia SuperLega UnipolSai tra Wixo LPR Piacenza – Kioene Padova in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 12 ottobre (ore 20:30).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
 
I prezzi per Piacenza-Padova:
Tribuna numerata intera: €20
Tribuna numerata ridotta: €15
Tribuna libera intera: €15
Tribuna libera ridotta:€10
 
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera stessa della partita.
Biglietti disponibili su http://www.vivaticket.it/ita/event/wixo-lpr-pc-ottavi-di-c-i/103422 .
Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Padova è inclusa nell’abbonamento Wixo LPR Piacenza 2017-2018.

La vendita degli abbonamenti Wixo LPR, che comprendono la gara degli Ottavi della Del Monte Coppa Italia e le 13 sfide di Regular Season, sarà attiva fino al 25 ottobre compreso.
Gli abbonamenti saranno sottoscrivibili presso 13 filiali Gas Sales Energia e 7 filiali Banca di Piacenza.
Ricordiamo che le novità più importanti sono riservate agli Under 20 e Under 11: con il desiderio di portare sempre più giovani al PalaBanca, la LPR offre ai primi un abbonamento stagionale in tribuna libera all’incredibile prezzo di 30€ mentre i secondi potranno entrare gratis, sempre in tribuna libera.

E.U.
segue...
09.10.2017 - SERIE A UNIPOLSAI: LA LEGA PALLAVOLO CHIEDE L’OPINIONE DEI FAN

La Lega Pallavolo Serie A ha commissionato a Nielsen Sports una ricerca di mercato tesa a capire il gradimento dei fan: usi e abitudini al palazzetto, come si informano, cosa vorrebbero di più o di meglio dai Club della Serie A UnipolSai.
 
I fan, attraverso un semplice click sui banner pubblicati oggi dai siti dei Club e della Lega, saranno chiamati a esprimersi, compilando un semplice questionario online (CLICCARE QUI).
 
“La tua opinione conta” è il motto dell’iniziativa che aiuterà la Lega Pallavolo e i 37 Club di SuperLega e Serie A2 a indirizzare le proprie proposte o nuovi progetti per il futuro, per un coinvolgimento sempre più forte non solo dei pubblico abituale del palasport, ma anche dei tanti fan che seguono il Campionato dal divano di casa, sul proprio smartphone o tramite i giornali.
  - segue...






Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]