NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2017 dicembre, news





NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY, 2017 dicembre, pallavolo maschile, volley Piacenza


NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY



10.12.2017 - CHE VITTORIA E CHE PROVA PIACENZA! 3-0 SU MONZA

WIXO LPR PIACENZA  - GI GROUP MONZA 3-0 (25-23, 25-15, 25-18)
WIXO LPR PIACENZA : Manià (L), Parodi 7, Alletti 10, Giuliani (L), Baranowicz 2, Kody, Yosifov 6, Fei 18, Clévenot  12, Cottarelli. NE: Marshall, Di Martino, Hershko. All. Giuliani.
GI GROUP MONZA: Buti 4, Dzavoronok 4, Finger 12, Shoji 2, Walsh, Rizzo (L), Langlois, Botto 4, Beretta 3, Barone 2, Hirsch 1, Plotnytsky 10. NE Brunetti (L), Terpin. All. Falasca.
 
WIXO LPR PIACENZA
Battuta
Ace 6
Errori 7
 
Ricezione
Positiva 56%
Perfetta 28%
 
Attacco 48%
 
Muri 12
 
GI GROUP MONZA
Battuta
Ace 3
Errori 15
 
Ricezione
Positiva 39%
Perfetta 15%
 
Attacco 38%
 
Muri 5
 
Piacenza – Non ci sono sbavature nell’undicesima giornata di andata della Wixo LPR. A Fei e compagni basta poco più di un’ora di gioco per archiviare la pratica Monza: un 3-0 netto e veloce che, dopo le sconfitte casalinghe di Padova e Perugia, fa esultare tutti i 2073 del PalaBanca. Monza, dopo il vantaggio acquisito nel primo parziale (4-7), cerca l’aggancio sulle note finali (22-21), ma invano (25-23). I lombardi non riesce a tenere il passo ai biancorossi  che viaggiano a vele spiegate e sul velluto nella seconda frazione (25-15). La buona volontà degli uomini di coach Falasca si riscontra anche nel terzo set: Finger e Plotnytsky tentano, a più riprese, di allungare la gara ma Piacenza ha i paraocchi e procede spedita verso la chiusura di set e match (25-18).
Un super Baraowicz (eletto  MVP a fine gara) si destreggia a regola d’arte e rende Fei (18 punti di cui 1 ace e 5 muri), Clévenot (12 punti di cui 2 ace e 1 muro) e Alletti (10 punti di cui 2 ace e 3 muri) delle vere e proprie mine vaganti.
A fine gara gli uomini di coach Giuliani si distinguono in tutti i fondamentali: 6 ace (contro i 3 di Monza), 56% in ricezione (Manià e Parodi al 69%), 48% in attacco e ben 12 muri (contro i 5 della Gi Group). Sono proprio i muri della Wixo LPR a mettere maggiormente in crisi gli uomini di coach Falasca, soprattutto nei primi due parziali. Per Monza chiusura a doppia cifra per Finger (12 punti di cui 1 ace e2 muri) e Plotnytsky (10 punti, di cui 1 muro).
 
LA GARA
Coach Giuliani schiera in campo Baranowicz al palleggio, Fei opposto, Alletti e Yosivof al centro, Parodi e Clévenot in posto 4, Manià libero.
Coach Falasca risponde con Shoji in regia, Hirsch opposto, Buti e Beretta al centro, Botto e Dzavoronok schiacciatori, Rizzo libero.
Avvio equilibrato (2-2), la parallela di Fei vale il 3-2 poi Monza trova il pareggio del 3-3 al termine di uno spettacolare scambio grazie al primo tempo di Buti (3-3). Il muro di Buti (4-3) e l’ace di Dzacoronok (3-6) permettono ai lombardi di doppiare i padroni di casa. Piacenza si rimbocca le maniche: Fei, Baranowicz, Yosifov e Clévenot, bravo a trovare il mani out degli ospiti, ricostruiscono e pareggiano (8-8). Un fitto punto a punto viene smorzato da Alletti (in attacco e a muro 11-10), poi Monza si complica la vita con una battuta ed un attacco out (13-11). Piacenza si dimostra un cattivo cliente a muro: Fei (15-12) e Yosifov (16-12) alzano una barricata e coach Falasca è costretto a chiedere il cambio dell’opposto, subito a segno per il 16-13. Parodi scalda il braccio per il 17-14 e 18-14, Clévenot firma il +5 (19-14) e coach Falasca richiama i suoi in panchina. Il buon turno in battuta di Shoji (ace 20-17) permette a Plotnytsky di ricostruire e, con un break di 0-3, coach Giuliani ferma il gioco. Alcune imprecisioni dei padroni di casa consentono a Monza di portarsi ad un passo dalla Wixo LPR (22-21 muro di Finger), Clévenot mantiene il distacco (23-21) ma Monza non concede nulla supportata da Plotnytsky (23-22) e Dzavoronot (24-23); sulla battuta della Gi Group coach Giuliani chiede tempo, al rientro Fei mette a terra un colpo da maestro che vale il 25-23.
E.U.
segue...
08.12.2017 - DOMENICA 10 LA WIXO LPR ALL’APERITIVO DELLO SPORTIVO

Cresce l’attesa per la penultima sfida del girone di andata in scena tra le mura del del PalaBanca, quella con la Gi Group Monza di coach Falasca.
Per rendere totalmente indimenticabile l’undicesima giornata di andata, che avrà il fischio d’inizio alle ore 18:00, la Wixo LPR ha studiato un programma ad hoc per festeggiare, ed al contempo ringraziare, il secondo main sponsor LPR che supporta la Società biancorossa dalla lontana stagione 2014/15.
Si partirà con le polo marchiate “L’altro Village” che, autografate ed indossate da tutta la Wixo LPR Piacenza, saranno lanciate al pubblico prima dell’inizio del match Piacenza-Monza.
Al termine dell’undicesima giornata di andata l’appuntamento, per tutta la squadra biancorossa e per tutti i tifosi, è fissato all’Altro Village (SS45, 81, 29122 Piacenza) per un’apericena dal sapore di “Terzo tempo” tutto all’insegna del volley e dell’amicizia.
 
E.U.
segue...
08.12.2017 - PIACENZA RITORNA A CASA. DOMENICA SI ATTENDE MONZA E SI PUNTA A FARE PUNTI

Girone di andata agli sgoccioli per la Wixo LPR Piacenza: ancora due sfide, entrambe tra le mura amiche del PalaBanca, prima di dare il via alla fase di ritorno della Regular Season.
Con una gara in più rispetto alle rivali della SuperLega, quella della dodicesima in casa dei Campioni d’Italia finita 3-2, la Wixo LPR ha ora nel mirino la sfida di domenica con la Gi Group Monza (ore 18:00, diretta Rai Sport + HD).
Un match utile agli uomini di coach Giuliani per consolidare la quinta posizione in classifica (16 punti) con l’obiettivo di portare nelle proprie casse più punti possibili e rimanere davanti a Padova, Verona, Milano, Trento e Latina, tutte in scia alla biancorossa e tutte con uno scarto massimo di 4 punti.
La Wixo LPR infatti dovrà chiudersi a riccio per non lasciarsi sfuggire punti preziosi; poi di fronte a Fei e compagni, al termine di Piacenza-Monza, ci sarà uno stop di ben 2 settimane e si ripartirà con le sfide ufficiali solo martedì 26 con l’interessante match casalingo con Verona.
La trasferta di Frosinone ha dato ottimi segni di ripresa in casa Wixo LPR: la vittoria per 1-3 dei biancorossi ha azzittito i malpensanti e rimesso in luce le qualità di un gruppo che non si abbatte mai e che cerca di emergere, insieme, dai momenti negativi.
Domenica, al PalaBanca di Piacenza, si presenta una Monza undicesima in classifica (9 punti) ma, come già ampliamente dimostrato e sottolineato recentemente anche dallo schiacciatore Leo Marshall “In questa SuperLega non c’è da sottovalutare nessuno, non ci sono né partite né squadre facili”.
Massima concentrazione e determinazione quindi tra le fila dei padroni di casa che domenica, per raggiungere l’obiettivo punti, dovranno mettere in scena una sfida dominata dalla lucidità e dallo spirito di squadra.
Monza si presenterà all’appuntamento reduce dalla brillante vittoria su Latina (3-1) e con la voglia di tenere alto il morale tentando di conquistare la vittoria numero quattro della stagione. L’ottava posizione in classifica, attualmente occupata da Milano, è a sole 6 lunghezze di distanza.
Gli otto precedenti danno ragione a Monza che, finora, ha vinto 5 scontri diretti.
L’ultimo confronto tra i monzesi e gli emiliani parla però di un successo piacentino, nella sfida valida per la semifinale dei Play-Off Challenge UnipolSai della scorsa stagione. 
Ben 4 biancorossi domenica potrebbero tagliare il nastro di alcuni importanti record: in Regular Season il palleggiatore Baranowicz è a -9 punti dai 500  mentre l’opposto Fei è distante solo 27 attacchi dai 5550 vincenti. In Campionato e Coppa Italia il centrale Alletti è a -13 punti dai 1500 mentre allo schiacciatore Clévenot mancano 25 attacchi ai 500.
 
 
 
Wixo LPR Piacenza - Gi Group Monza
 
PRECEDENTI: 8 (3 successi Piacenza, 5 successi Monza)
EX: non ci sono ex tra queste due formazioni
A CACCIA DI RECORD:
In Regular Season: Michele Baranowicz – 9 punti ai 500, Alessandro Fei – 27 attacchi vincenti ai 5500 (Wixo LPR Piacenza).
In Campionato: Rocco Barone – 1 partita giocata alle 300 (Gi Group Monza).
In Campionato e Coppa Italia: Aimone Alletti – 13 punti ai 1500 e – 3 muri vincenti ai 400, Trevor Clevenot – 25 attacchi vincenti ai 500 (Wixo LPR Piacenza); Thomas Beretta – 3 battute vincenti alle 100, Simon Hirsch – 4 battute vincenti alle 100 (Gi Group Monza).
 
HANNO DETTO
Leonel Marshall (Wixo LPR Piacenza): “Dopo un mese di stop è stato molto positivo ritornare a giocare in campo, anche se in un ruolo inedito come quello del libero; ringrazio quindi coach Giuliani per avermi dato questa opportunità. Mi sono sentito bene anche se è stata dura in certi momenti. Sto riprendendo a schiacciare e spero quindi di poter far parte degli schiacciatori che potranno dare una mano in campo per la sfida di domenica con Monza. La Gi Group, come tutte le altre squadre di SuperLega, non va sottovalutata, un esempio lampante è la nostra gara con Sora: quando ci siamo un attimo rilassati i laziali sono stati bravi a conquistare un set. Non ci sono né partite né squadre facili. L’obiettivo di questo fine girone di andata è fare più punti possibili soprattutto per avere una posizione di vantaggio per il girone di ritorno, anche in vista dei Play Off. Per ottenere tutto questo dobbiamo quindi migliorare il nostro rendimento, il nostro stile di gioco e fare più punti possibile, con tutti”.
Miguel Àngel Falasca (allenatore Gi Group Monza): “I punti ottenuti contro Latina sono importanti, anche se secondo me è stato fondamentale il fatto che abbiamo espresso un’ottima pallavolo. Già avevamo giocato bene contro Civitanova, alzando molto il livello, e questo significa che la squadra sta progredendo e lavorando bene. Contro Piacenza sarà dura perché oltre ad essere un’ottima squadra, come tutte le formazioni partecipanti al Campionato, potrà contare sul calore del suo pubblico. Noi dobbiamo pensare prima di tutto al nostro gioco, poi vedremo come andrà. Ogni gara ha una storia a sé: se giochiamo come contro Latina, stando sempre sul controllo della gara, abbiamo chance di portare a casa i tre punti. Già replicare lo stesso livello di domenica sarebbe incoraggiante, se poi riusciamo a migliorarlo sarà ancora meglio”.
 
 
11a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Venerdì 8 dicembre ore 18.00
BCC Castellana Grotte - Biosì Indexa Sora  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Satanassi-Boris)
Addetto al Video Check: Mastronicola  Segnapunti: Fanizzi
Sabato 9 dicembre ore 18.00
Cucine Lube Civitanova - Kioene Padova  Diretta Lega Volley Channel
(Vagni-Santi)
Addetto al Video Check: Brunelli  Segnapunti: De Dato
Domenica 10 dicembre 2017, ore 18.00
Wixo LPR Piacenza - Gi Group Monza  Diretta RAI Sport + HD
Diretta streaming su raiplay.it
(Sobrero-Pasquali)
Addetto al Video Check: Martinelli  Segnapunti: Sbordi
 
E.U.
segue...
05.12.2017 - LA SETTIMANA DEI BIANCOROSSI

Si torna al lavoro con il sorriso e con la testa alta.
La Wixo LPR rientra tra le mura amiche del PalaBanca dopo la lunga, ma fruttuosa, trasferta sul campo di Sora: la decima giornata di andata ha permesso agli uomini di coach Giuliani di tornare alla vittoria e di accumulare punti d’oro utili per la classifica che ora la vede, nuovamente, stabile sul quinto gradino con 16 punti.
Gli allenamenti di questa settimana saranno organizzati per preparare al meglio la prossima sfida casalinga: domenica 10 (ore 18.00), al palazzetto di via Tirotti è attesa la Gi Group Monza, undicesima in classifica con 9 punti. Match importantissimo per i biancorossi che, con la sfida già disputata della dodicesima giornata con i Campioni d’Italia, avranno l’obbligo di portare nelle proprie casse il maggior numero di punti nelle ultime due sfide, quella con Monza e Verona, del girone di andata.
“Sora non si merita di essere ultima in classifica – afferma coach Giuliani - Domenica abbiamo affrontato una squadra che sapevamo poteva crearci problemi. Abbiamo ottenuto una vittoria importante che fa classifica e ci permette di lavorare con tranquillità in vista di un'altra sfida delicatissima, quella con Monza”.
Una vittoria e 3 punti che arrivano dopo due brutti stop con Padova e Trento: “Ci stiamo ritrovando dopo due settimane difficili per tanti motivi – sottolinea Giuliani - piano piano stiamo risalendo la classifica gradino dopo gradino. Fare tre punti contro Sora poteva sembrare facile ma, ripeto, abbiamo affrontato una squadra che sa giocare bene”.
Il periodo buio sembra ormai alle spalle, ora testa a Monza con l’obiettivo di conquistare più punti possibili per tenere a debita distanza le rivali della classifica che continuano a tenere il fiato sul collo di Fei e compagni: Padova (16 punti), Verona (15), Milano (15), Trento (14) e Latina (12) sono pronte, da dietro l’angolo, ad attaccare il quinto posto di Piacenza.
 
CALENDARIO SETTIMANALE (solo gli allenamenti di tecnica pomeridiani saranno aperti al pubblico):
MARTEDI’ 5
16:30 pesi

MERCOLEDI’ 6
mattina 9:30-11:30 pesi
pomeriggio 17:00 tecnica

GIOVEDI’ 7
17:00 tecnica

VENERDI’ 8
Mattina 9:30-11:30 pesi
pomeriggio 17:00 tecnica
E.U.
segue...
05.12.2017 - LA WIXO LPR A L’ALTRO VILLAGE PER L’APERITIVO DELLO SPORTIVO

L’Altro Village, per domenica 10 dicembre, offre un programma davvero imperdibile!
Una domenica sera dedicata interamente allo sport piacentino con gli atleti della Wixo LPR pronti a partecipare all’evento subito al termine della sfida casalinga con Monza.
L’aperitivo dello sportivo partirà dalle ore 19:00 di domenica 10 dicembre, per Info e prenotazioni tavoli contattare lo 0523.380215 oppure il 348.4751434 (anche Whatsapp). - segue...
04.12.2017 - PREVENDITA WIXO LPR PIACENZA – BUNGE RAVENNA

E’ partita su Vivaticket.it la prevendita della prima giornata di ritorno di Regular Season tra Wixo LPR Piacenza – Bunge Ravenna in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 30 dicembre (ore 18:00).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it .
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle ore 13:00 di sabato 30 dicembre.
 
I prezzi per Piacenza-Ravenna:
Tribuna numerata intera: €20
Tribuna numerata ridotta: €15
Tribuna libera intera: €15
Tribuna libera ridotta:€10
 
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera stessa della partita.
Biglietti disponibili su http://www.vivaticket.it/ita/event/wixo-lpr-pc-bunge-ravenna/107275 .
Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Ravenna è inclusa nell’abbonamento Wixo LPR Piacenza 2017-2018.   - segue...
04.12.2017 - PREVENDITA WIXO LPR PIACENZA – CALZEDONIA VERONA

E’ partita su Vivaticket.it la prevendita della tredicesima giornata di andata di Regular Season tra Wixo LPR Piacenza – Calzedonia Verona in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 26 dicembre (ore 18:00).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it .
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle ore 13:00 di martedì 26 dicembre.
 
I prezzi per Piacenza-Verona:
Tribuna numerata intera: €25
Tribuna numerata ridotta: €20
Tribuna libera intera: €20
Tribuna libera ridotta:€15
 
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera stessa della partita.
Biglietti disponibili su http://www.vivaticket.it/ita/event/wixo-lpr-pc-calzedonia-verona/107276 .
Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Verona è inclusa nell’abbonamento Wixo LPR Piacenza 2017-2018.   - segue...
04.12.2017 - PREVENDITA WIXO LPR PIACENZA – GI GROUP MONZA

E’ partita su Vivaticket.it la prevendita dell’undicesima giornata di andata di Regular Season tra Wixo LPR Piacenza – Gi Group Monza in scena al PalaBanca di Piacenza il prossimo 10 dicembre (ore 18:00).
Anche per questa stagione, i tifosi avranno la possibilità di effettuare l’acquisto del posto desiderato direttamente con un semplice click visitando il sito Vivaticket.
Il supporter che acquisterà il tagliando comodamente da casa dovrà provvedere a stampare la ricevuta di effettuato pagamento per poi presentarsi, la sera dell’incontro, alle casse del PalaBanca per procedere al ritiro del biglietto d’ingresso.
Sarà inoltre possibile acquistare i biglietti d’ingresso anche presso i punti vendita Vivaticket indicati sul sito www.vivaticket.it .
All'acquisto potrà essere aggiunto un costo di commissione.
La prevendita on line chiuderà alle ore 13:00 di domenica 10 dicembre.
 
I prezzi per Piacenza-Monza:
Tribuna numerata intera: €20
Tribuna numerata ridotta: €15
Tribuna libera intera: €15
Tribuna libera ridotta:€10
 
Salvo tutto esaurito, sarà inoltre possibile acquistare il biglietto d’ingresso presso le casse del PalaBanca la sera stessa della partita.
Biglietti disponibili su http://www.vivaticket.it/ita/event/wixo-lpr-pc-gi-group-monza/107277 .
Ricordiamo inoltre che la gara Piacenza-Monza è inclusa nell’abbonamento Wixo LPR Piacenza 2017-2018.  - segue...
04.12.2017 - I NUMERI DELLA 10A GIORNATA DI ANDATA

Risultati 10a giornata di andata SuperLega UnipolSai
Diatec Trentino-Azimut Modena 3-2 (22-25, 28-26, 23-25, 27-25, 15-11)
Sir Safety Conad Perugia-BCC Castellana Grotte 3-0 (25-17, 29-27, 25-11)
Calzedonia Verona-Cucine Lube Civitanova 0-3 (12-25, 20-25, 18-25)
Gi Group Monza-Taiwan Excellence Latina 3-1 (25-18, 25-19, 27-29, 25-18)
Bunge Ravenna-Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 3-1 (23-25, 25-23, 25-20, 25-13)
Kioene Padova-Revivre Milano 0-3 (22-25, 13-25, 13-25)
Biosì Indexa Sora-Wixo LPR Piacenza 1-3 (17-25, 21-25, 25-23, 23-25)
 
Classifica
Cucine Lube Civitanova 29, Sir Safety Conad Perugia 27, Azimut Modena 24, Bunge Ravenna 20, Wixo LPR Piacenza 16, Kioene Padova 16, Calzedonia Verona 15, Revivre Milano 15, Diatec Trentino 14, Taiwan Excellence Latina 12, Gi Group Monza 9, Tonno Callipo Calabria Vibo Valentia 8, BCC Castellana Grotte 4, Biosì Indexa Sora 1
 
LA GARA PIÙ LUNGA: 02.17
Diatec Trentino - Azimut Modena (3-2)
 
LA GARA PIÙ BREVE: 01.15
Kioene Padova - Revivre Milano (0-3)
 
IL SET PIÙ LUNGO: 00.41
2°Set (29-27) Sir Safety Conad Perugia - BCC Castellana Grotte
 
IL SET PIÙ BREVE: 00.22
1° Set (12-25) Calzedonia Verona - Cucine Lube Civitanova
1° Set (17-25) Biosì Indexa Sora - Wixo LPR Piacenza
 
I TOP DI SQUADRA
 
ATTACCO: 58,3%
Cucine Lube Civitanova
 
RICEZIONE: Perf. 39,5%
Sir Safety Conad Perugia
 
MURI VINCENTI:14
Gi Group Monza
 
PUNTI: 79
Gi Group Monza
 
BATTUTE VINCENTI: 14
Bunge Ravenna
 
I TOP INDIVIDUALI
 
PUNTI: 24
Simon Hirsch (Gi Group Monza)
 
ATTACCHI PUNTO: 19
Donovan Dzavoronok (Gi Group Monza)
Dusan Petkovic (Biosì Indexa Sora)
 
SERVIZI VINCENTI: 5
Nimir Abdel-Aziz (Revivre Milano)
 
MURI VINCENTI: 6
Edoardo Caneshi (Biosì Indexa Sora)
 
FONTE: LEGA PALLAVOLO SERIE A
segue...
04.12.2017 - PIACENZA RITORNA A SORRIDERE: 1-3 SUL CAMPO DI SORA

Biosì Indexa Sora - Wixo LPR Piacenza 1-3 (17-25, 21-25, 25-23, 23-25)
Biosì Indexa Sora: Seganov 3, Nielsen 18, Caneschi 10, Petkovic 20, Fey 3, Mattei 8, Santucci (L), Mauti (L), Rosso 3. N.E. Duncan-Thibault, Lucarelli, Farina, Marrazzo, Penning. All. Barbiero.
Wixo LPR Piacenza: Baranowicz 5, Clevenot 16, Alletti 10, Fei 15, Parodi 13, Yosifov 11, Marshall (L), Manià (L), Cottarelli 0, Hershko 2, Kody 1. N.E. Giuliani, Di Martino. All. Giuliani.
ARBITRI: Braico, Goitre Mauro Carlo.
NOTE - durata set: 22', 28', 28', 29'; tot: 107'. Spettatori: 1.499.
MVP: Nielsen.
 
Biosì Indexa Sora
Battuta
Ace 3
Errori 14
 
Ricezione
Positiva 44%
Perfetta 25%
 
Attacco 45%
 
Muri 12
 
Wixo LPR Piacenza
Battuta
Ace 8
Errori 12
 
Ricezione
Positiva 40%
Perfetta 22%
 
Attacco 50%
 
Muri 12
 
Frosinone – Piacenza torna alla vittoria e lo fa con un convincente 1-3 sul campo di Sora. Le brusche sconfitte di Padova e Trento sono finalmente un brutto ricordo e, con i 3 punti pieni incassati, la Wixo LPR si riappropria del quinto posto in classifica con 16 punti.
Dopo una partenza a razzo e dominata dall’inizio alla fine con Sora incapace di leggere il gioco degli ospiti (17-25), la Wixo LPR si dimostra dominatrice anche nella seconda frazione, soprattutto nei suoi momenti decisivi (21-25). I padroni di casa però, trovato uno spiraglio nel terzo set, riconquistano entusiasmo e mettono i bastoni tra le ruote agli uomini di coach Giuliani; i tentativi di Yosifov sono vani e la Biosì chiude sul 25-23. Forti del terzo set i laziali approfittano del momento down dei biancorossi per correre anche nel quarto parziale: Piacenza questa volta non si fa mettere i piedi in testa e, con le doti tecniche e con la grinta che la contraddistinguono, blocca i padroni di casa a muro e in battuta, con un ottimo Baranowicz.
Con un inedito Marshall nelle vesti di secondo libero, anche Hershko ha dato ottime risposte facendosi trovare pronto alla chiamata di coach Giuliani. Un 3-1 e 3 punti che, oltre a far bene alla classifica biancorossa, fanno bene al morale dei piacentini.
Ottima prova di squadra quindi per gli uomini di coach Giuliani bravi a commettere, questa volta, meno errori in battuta concretizzando maggiormente il fondamentale dai 9 metri mettendo a terra 8 ace.
Chiusura a doppia cifra per Clévenot (16 punti di cui 1 ace e 2 muri), Fei (15 punti, di cui 2 muri), Parodi (13 punti, di cui 2 muri), Yosifov (11 punti, di cui 2 ace, 1 muro ed il 75% in attacco) ed Alletti (10 punti, di cui 1 ace e 3 muri).
Dall’altra parte della rete ottima chiusura per Petkovic (20 punti), Nielsen (18 punti) e Caneschi (10 punti, di cui 6 muri).
Coach Giuliani, per la decima giornata di andata, schiera in campo Baranowicz al palleggio, Fei opposto, Clévenot e Parodi in posto 4, Yosifov ed Alletti al centro, Manià libero.
Piacenza parte bene (3-0) costringendo coach Barbiero a chiamare time out subito dopo pochi scambi con l’obiettivo di fermare il ritmo biancorosso (6-1). Piacenza si comporta molto bene a muro: i biancorossi concretizzano con l’allungo del +7 grazie a Parodi in grado di fermare l'attacco dei laziali (11-4). Sora tenta una timida rimonta ma Piacenza tiene a debita distanza gli avversari e chiude il set grazie un attacco out dei padroni di casa (17-25).
Inizio più equilibrato per il secondo parziale con le due compagini pronte a rispondersi colpo su colpo. Il break biancorosso arriva grazie a un'infrazione fischiata ai laziali e a due bei muri consecutivi dei biancorossi (10-7). Coach Barbiero ferma il gioco con l’obiettivo di interrompere il filotto positivo degli ospiti. Sora mette il fiato sul collo a Fei e compagni (11-10) ma i biancorossi allungano di nuovo (16-13). I laziali non mollano: con dedizione si avvicinano nuovamente agli ospiti e, complice un attacco out di Fei, si portano in parità (16-16) con mister Giuliani costretto a chiamare time out. Due bei muri piacentini riportano gli ospiti avanti sul +2 (21-19) in un momento molto delicato del set. È Clévenot, con un bel colpo in diagonale, a chiudere il set 21-25.
Piacenza prova a scappar via fin dalle prime battute della terza frazione: gli emiliani corrono sul +3 al termine di una lunga azione che vede proprio i biancorossi avere la meglio con Parodi (5-2) ma i laziali rispondo prontamente con tre muri consecutivi (6-6). Giuliani manda in campo Hershko al posto di Parodi e l'israeliano ripaga la fiducia del suo coach mettendo subito a segno due punti. Piacenza allunga sul +4 (13-9) grazie all'ace di Baranowicz, Sora però non sventola bandiera bianca e si rifà viva con l’obiettivo di non far scappare gli avversari. Sul 18-18 mister Giuliani chiama i suoi in panchina ma, al rientro in campo, i biancorossi vedono i padroni di casa portarsi avanti sul +3 (21-18). Yosifov accorcia di nuovo, prima sfruttando un bel primo tempo e poi dalla linea dei 9 metri (21-20), ma questa volta sono i laziali a crederci di più e a portare a casa il set sul 25-23.
 
E.U.
segue...






Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]