PRIMO TEST PER I BIANCOROSSI: 3-1 A CANTU’: Settembre 2017, NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY





PRIMO TEST PER I BIANCOROSSI: 3-1 A CANTU’: Settembre 2017, NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY


NOTIZIE WIXO LPR VOLLEY

elenco completo
06.09.2017 - PRIMO TEST PER I BIANCOROSSI: 3-1 A CANTU’

WIXO LPR PIACENZA – POOL LIBERTAS CANTU’ 3-1 (25-23; 19-25; 27-25; 25-17)

WIXO LPR PIACENZA : Manià (L), Parodi 13, Alletti 9, Giuliani (L), Marshall 6, Baranowicz 2, Kody 14, Hershko 11, Fei 9, Cottarelli 2. All: Giuliani
POOL LIBERTAS CANTU’: Monguzzi 9, Butti (L), Cominetti 14, Gomes Do Rego 13, Olivati, Baratti, Frattini, Boffi (L), Suraci, Alexandre De Oliveira 13, Piazza 1, Robbiati 2. All: Cominetti.

Piacenza - Nella prima uscita stagionale la Wixo LPR Piacenza dimostra di essere sulla buona strada della preparazione in vista del fischio d’inizio della SuperLega UnipolSai.
Gli ospiti, gli uomini di coach Cominetti della Pool Libertas Cantù, formazione di A2, nonostante il 3-1 vendono cara la pelle tra le mura del PalaBanca; anche il pubblico non manca (circa un centinaio di tifosi) a questo primo allenamento congiunto tra le mura amiche di via Tirotti: non si fanno attendere nemmeno gli applausi e le ovazioni quando la Wixo LPR dona spettacolo e giocate già dal sapore di Campionato.
Il lavoro da fare è ancora tanto, come sottolineato da coach Giuliani a fine gara, ma la voglia di giocare e di lavorare si è già fatta notare in questo nuovo gruppo: buona prova di Parodi (13 punti di cui 4 muri e 72% in ricezione) ma soprattutto dei nuovi acquisti Hershko (11 punti, di cui 2 ace e 1 muro) e Kody (14 punti).
Cantù, più avanti nella preparazione, tiene testa ai biancorossi con Cominetti (14 punti di cui 1 ace e 1 muro), Gomes Do Rego (13 punti) e Alexandre De Oliveira (13 punti di cui 1 muro).
Giuliani nel corso dei 4 set giocati lascia largo spazio a tutti i suoi uomini per permettere loro di prendere confidenza con il campo e con la palla ma quello che spicca sopra ogni cosa è la voglia di non arrendersi e di cercare di riemergere dai momenti negativi, come nel secondo parziale, il prima possibile.
Per iniziare a carburare ai biancorossi servono qualche scambio e qualche imprecisione ma poi l’ottimo turno in battuta di Parodi e il recupero in punta di piede di Manià ad altezza del secondo arbitro, che regala spettacolo e riceve applausi, consentono a Baranowicz di lanciare dall’altra parte della rete il +2 (8-6). Alletti mantiene il vantaggio (17-14), Fei con una diagonale stretta si avvicina alla chiusura firmata da Marshall sul 25-23.
Cantù prende il sopravvento nel secondo parziale (7-12 di Alexandre De Oliveira), Cominetti mette a terra l’ace del 9-17 ma la Wixo LPR non sventola bandiera bianca; Baranowicz e Marshall ricevono applausi per i loro recuperi in scivolata, Giuliani manda in campo Kody al posto di Fei e Cottarelli in regia, qualcosa inizia a girare e Parodi blocca l’attacco di Cantù per il 13-20. Kody (16-23), Alletti (17-23) e Marshall (muro 19-23) recuperano terreno ma non riescono nell’intento dell’aggancio: Gomes Do Rego Jr. chiude la porta sul 20-25.
Nel terzo set spazio anche ad Hershko (8-9) che apre la strada al lavoro chirurgico in battuta e attacco di Kody: i due permettono alla Wixo LPR di raggiungere gli ospiti sul 10 pari. Parodi mette la freccia sul 12-11 e Kody ed Hershko fanno volare Piacenza sul +2 (15-13). I due salgono in cattedra sul finale: con le due compagni, a braccetto sul 23 pari, Kody mette a terra il 26-25 per poi lasciare il palcoscenico a Hershko (27-25).
Per la quarta frazione cambio della diagonale con Cottarelli-Kody e della seconda linea con Giuliani; ottimo avvio dei biancorossi supportati dal propizio turno in battuta di Hershko: i suoi due ace (4-3 e 8-3) bloccano gli uomini di coach Cominetti che riescono a tornare a punto solo sull’8-4. La Wixo LPR comanda a bacchetta gli ospiti con le giocate di Alletti (16-9), Parodi (18-10) e Kody (17-10 e 21-11). Cantù ritrova le fila con Suraci in gran spolvero dal 22-12 al 24-15, Piacenza non concede ulteriore spazio e chiude con Hershko sul 25-17.


Alberto Giuliani (Allenatore Wixo LPR Piacenza): “E’ stato un allenamento positivo, abbiamo giocato e si è visto che il lavoro da svolgere è ancora tanto. Dobbiamo migliorare su tutti i fronti ma è una cosa più che normale, siamo solo ad inizio preparazione. Dobbiamo impegnarci soprattutto a muro e in seconda linea ma in difesa oggi si sono viste buone cose. Nel complesso è stato un buon test. Sono soddisfatto dei nuovi acquisti, Kody ha dimostrato il suo potenziale, soprattutto in attacco, Hershko ha messo in luce la sua buona personalità in campo”.
E.U.




elenco completo



Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]