pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1

pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1




pallavolo Piacenza, squadra volley maschile Piacenza, volley serie A1, volley Piacenza, notizie volley maschile, immagini pallavolo maschile


HOME PAGE


Benvenuti in Copraelior.it, il sito della squadra di pallavolo LPR Volley Piacenza.

Per sapere tutto sulla squadra di volley piacentina, conoscere il calendario, i risultati e le classifiche ed essere aggiornati su tutte le iniziative della società e dei fan club.

 





In evidenza
19.06.2016 - IL VOLLEY MERCATO DI PIACENZA SI CHIUDE CON L'OPPOSTO TZIOUMAKAS:"SONO QUI PER AIUTARE LA LPR A RAGGIUNGERE I SUOI OBIETTIVI"

Arriva direttamente da Perugia l’ultima pedina che il prossimo anno vestirà la casacca biancorossa della LPR Piacenza.
Si tratta dell’opposto Georgios Tzioumakas, nato a Salonicco (Grecia) il 23 gennaio 1995. Giovane  promessa della LPR Piacenza che il prossimo anno sarà impegnata in Campionato e Challenge Cup,
Tzioumakas, grazie a Cuneo, approda in Italia nel 2013/14; le successive due stagioni (2014-15 e 2015-16) le trascorre con la maglia di Perugia come vice del bomber Atanasijevic.
La sua carriera pallavolistica inizia però nel 2011-12 debuttando nella Iraklis Thessaloniki, club in cui milita per due anni e con cui conquista uno scudetto e una Coppa di Grecia.
Nel 2013 le sue qualità vengono notate anche in Nazionale dove vince la medaglia d’argento agli europei dell’anno successivo.
I suoi 202 cm di altezza sono un ottimo biglietto da visita: nelle stagioni italiane Tzioumakas si è fatto apprezzare come giocatore in costante e continuo progresso tecnico, anche grazie a una determinazione e dedizione al lavoro che hanno fatto breccia nella dirigenza piacentina.
Georgios ha infatti messo in mostra notevoli miglioramenti sotto il profilo tecnico e nell’ultimo periodo ha dimostrato di aver acquisito sicurezza e personalità all’interno del rettangolo da gioco.
“La scorsa stagione con Perugia ho trascorso un grande ed indimenticabile anno – attacca l’opposto greco – Piacenza è ed è stata uno del club più importanti in Italia. Ho scelto Piacenza soprattutto per il suo grande allenatore e per l’ottimo ambiente; sono queste due cose che hanno indirizzato maggiormente la mia scelta. Quale è il mio obiettivo per la stagione 2016/17? Devo ancora crescere e quindi uno dei miei traguardi è quello di migliorarmi sempre più ed ottenere la fiducia di coach Giuliani e dei miei compagni di squadra. Darò il 100% per aiutare il team e per vivere una nuova stagione indimenticabile. La LPR dopo due stagioni sottotono ha in lista obiettivi importanti e questo lo si può notare dalla squadra che la Società ha allestito per la prossima stagione, ricca di impegni tra Campionato e Challenge Cup. Sono convinto che lavorando duramente potremo avere delle soddisfazioni. Sono grato a Perugia per i due anni trascorsi insieme ma ora è tempo di archiviare quella esperienza; da questo momento la mia attenzione ed il mio operato sono solo ed esclusivamente sulla LPR Piacenza. Spero che con il mio contributo la squadra possa arrivare in alto. Non sono io a dover dire quali sono gli obiettivi della squadra, qualunque essi siano voglio essere d’aiuto perché si avverino”.
Concluso il volley mercato biancorosso il Presidente Molinaroli è soddisfatto dell’operato e della futura squadra: “Tzioumakas è una grande promessa della pallavolo. Con il suo arrivo abbiamo coperto tutti i ruoli in modo ottimale. Il nostro obiettivo era quello di avere titolari e riserve di buon livello dovendo affrontare, oltre agli impegni canonici di Campionato, anche una coppa europea; ci siamo riusciti”.
E.U.




Notizie
18.06.2016 - IN POSTO 4 ARRIVA L'ESTRO DI CLEVENOT. IL PRESIDENTE PIGHI:"UN PICCOLO LE ROUX IN CRESCITA"


Prosegue la costruzione di una LPR Piacenza 2016/17 competitiva e insidiosa, costruzione ormai ai titoli di coda poiché manca all’appello ancora solo una pedina.
E’ Trévor Clévenot ad aggiudicarsi l’ultimo posto 4 disponibile all’interno delle file biancorosse.
Giovane (classe 1994) promettente e talentuoso, il francese si è particolarmente fatto notare a livello mondiale nell’ultima World League di Rio 2015 dove, con la sua nazionale, è riuscito a conquistare la medaglia d’oro.
La carriera del posto 4 prende il via nelle giovanili dell’Association Soprtive Illacaise Volleyball di Saint Jean D’Illac, dove rimane fino al 2012. Nello stesso periodo Clévenot inizia a vestire anche la maglia della nazionale juniores con cui centra facilmente la medaglia d’argento negli Europei 2011.
Più recentemente, nel 2015, con la nazionale il francese ha conquistato la medaglia di bronzo al Memorial Hubert Wagner.
L’ultima stagione la ha trascorsa con la maglia francese dello Spacer’s Tolosa a cui era legato dal lontano 2012.
Alto 199 cm Clévenot ha raggiunto degli importati traguardi anche nei club in cui ha militato: nel 2010 lo schiacciatore è stato eletto miglior giocatore della Coppa di Francia Juniores mentre nel 2013 ha vinto la Coppa di Francia. Nel 2015, con lo Spacer’s Toulouse VB, Clévenot si confronta con l’ambiente europeo disputando la CEV Cup e conclude la manifestazione al nono posto.
Nella stagione appena trascorsa ha messo a segno 359 punti; in totale, in sole 4 stagioni (dal 2012) Clévenot può vantare la bellezza di 911 punti conquistati.
“Clévenot è un giovane molto ambizioso – sottolinea Roberto Pighi, Presidente Onorario e Amministratore Delegato LPR – portandolo a Piacenza abbiamo vinto la concorrenza di numerosi club, e questo non può essere altro che un vanto. Riversiamo molte speranze in questo giocatore, speriamo che sia un piccolo Le Roux in crescita. Nel corso di questa estate il francese sarà impegnato nelle olimpiadi nota che dà ancora maggior valore all’atleta”.
Clévenot attualmente è impegnato in Australia, a Sidney, con la Nazionale guidata da Laurent Tillie per la World League: “Sono veramente entusiasta di iniziare una nuova esperienza e soprattutto poterla realizzare in Italia. Questo per me sarà il primo anno fuori dalla Francia, ma simili cambiamenti sono necessari per crescere e progredire ulteriormente. Tra tutti i Club ho deciso per Piacenza perché la Società mi ha proposto il progetto che mi ha attirato maggiormente. Volevo giocare in un buon club, per lavorare sodo con i grandi giocatori; firmando con la LPR ho realizzato questo desiderio.
E.U.
segue... ]
17.06.2016 - IL REPARTO CENTRALI SI CHIUDE CON L'ARRIVO DEL TALENTO DI YOSIFOV


E’ Viktor Yosifov a chiudere il reparto centrali della LPR Piacenza 2016/17.
Nato a Omurtak (Bulgaria) Yosifov giunge alla corte di coach Giuliani nelle vesti di perno e punto di forza della prossima LPR.
Classe 1985, alto 205 centimetri, il bulgaro è già conosciuto nell’ambiente italiano: lo scorso anno è rientrato in Italia per vestire la maglia di Latina dopo le precedenti esperienze in Russia (al Volejbol'nyj Klub Gubernija) e in Germania (al Vfb Friedrichshafen con cui ha vinto la Coppa di Germania). Dal 2009 al 2013 Yosifov ha militato tra le fila di Roma (2009-2011 con cui ha vinto una Coppa Italia A2 e, nello stesso anno, una promozione in A1), Modena (A1, 2011-2012) e Castellana Grotte (A1, 2012-2013).
Risalgono al 2009 le prime convocazioni in Nazionale con cui disputa immediatamente il campionato europeo in Turchia e vince la medaglia di bronzo.
Sempre dalla Nazionale giungono due riconoscimenti individuali importanti: nell’anno del debutto, il 2009, il centrale viene premiato per il miglior muro degli europei, mentre nel 2015 viene riconosciuto come miglior centrale sempre degli europei.
Oltre a questi riconoscimenti Yosifov ha messo in luce la sua crescita acquisita negli anni trascorsi distante dall’Italia e le sue grandiose capacità da centrale la scorsa stagione a Latina: in 86 set disputati ha totalizzato 184 punti; di questi, 72 muri vincenti lo hanno eletto miglior muratore nella classifica di rendimento individuale della stagione 2015/16.
Nella classifica del ruolo centrale Yosifov si colloca sul terzo gradino del podio ad un passo da un altro biancorosso, Aimone Alletti, che conquista la medaglia d’argento.
Più in generale il centrale bulgaro, in 5 stagioni italiane (4 in A1 e 1 in A2), ha messo a segno 1072 punti di cui 642 attacchi, 93 ace e 339 muri.
“Dopo due stagioni all’estero – sottolinea il centrale russo - ho voluto fortemente tornare in Italia. Il campionato italiano è sicuramente il più forte e bello al mondo. La differenza più grande che c'è con gli altri campionati è che in Italia tutte le squadre sono tatticamente e tecnicamente molto preparate. Per la prossima stagione ho scelto Piacenza perché e una delle società più importanti in Italia e ha un progetto di rinascita ambizioso. Negli ultimi anni la Società ha dimostrato di essere interessata a me e questo, oltre ad avermi convinto, mi ha fatto onorato.
E.U.
segue... ]
16.06.2016 - LA LPR MAIN SPONSOR ANCHE PER LA STAGIONE 2016/17

E' con grande soddisfazione che ufficializziamo il rinnovo dell'accordo pubblicitario con l'azienda LPR srl.
Per il secondo anno consecutivo, la LPR di Rottofreno sarà main sponsor della nostra squadra.
Il marchio LPR ci accompagnerà pertanto anche per la stagione 2016/2017 sia in Italia che in Europa.
La Società, i Presidenti gli atleti e lo staff tutto, ringraziano la Famiglia Arici per aver scelto nuovamente questo sport meraviglioso che è la pallavolo: grazie al loro sostegno la Società e la squadra potranno continuare a far sognare tanti tifosi, grandi e piccoli, regalando loro momenti di divertimento e emozioni presso il nostro PalaBanca di Piacenza. 
  [ segue... ]
06.06.2016 - LA LPR TRA I BAMBINI DELLA PEZZANI, GLI ATLETI DELLA VOLLEY PODENZANO E LA PREMIAZIONE DELL'ALSENESE


Il mese di maggio si è chiuso con tre grandi appuntamenti riservati alla pallavolo.
Protagonisti, come sempre, atleti e amanti della pallavolo grandi e piccoli che per qualche ora sono stati al fianco dei campioni biancorossi della LPR Piacenza.
Blocchi di partenza all’interno dell’area verde della Raffalda dove oltre 500 bambini si sono uniti nel nome dello sport. Per un’intera mattinata gli studenti della Pezzani hanno lasciato i libri sotto al banco per trasferirsi nell’area verde della Raffalda, a due passi dalla scuola elementare. Qui i piccoli hanno festeggiato la fine dell’anno scolastico provando diverse discipline sportive tutte all’insegna del divertimento. Dalla pallavolo al basket passando per judo, calcio e rugby.
L’iniziativa, supportata da Piace volley, è stata riproposta per il sesto anno consecutivo al termine di un percorso sviluppato durante i mesi scolastici dai tecnici della società biancorossa di pallavolo, importante punto di riferimento per la LPR Piacenza. Per sottolineare l’importanza dell’iniziativa alla festa sono intervenuti Manuel Coscione, Loris Manià e Francesco Cottarelli, giocatori dell’Lpr con cui Piace Volley collabora da tempo. Anche loro si sono calati nello spirito della giornata, mettendosi a disposizione degli studenti per foto e autografi diventando poi protagonisti di mini partitelle. “E’ un modo differente per chiudere il percorso scolastico” ha spiegato il dirigente scolastico Giovanni Tiberi, a cui i giocatori biancorossi hanno regalato una maglia autografata.
E’ stato poi il turno di un doppio impegno per Hristo Zlatanov. Il capitano biancorosso ha partecipato alla festa di chiusura campionato della Volley Podenzano, Società sportiva che da diversi anni ha molteplici obiettivi. Il primo intento della Volley Podenzano è quello di far crescere la passione per la pallavolo all’interno del paese coinvolgendo bambini e bambine. “La società sta dedicando ampio spazio al settore giovanile – afferma Francesco Maria Corradi, Presidente Consi Copra, storico sponsor della LPR Piacenza e genitore di un’atleta della Volley Podenzano – Il nostro impegno è quello di offrire ai bambini e ai ragazzi uno spazio e un’attività che permetta loro di crescere e utilizzare il tempo libero in modo sano e intelligente. Da parecchio tempo, a chiusura stagione, organizziamo una giornata dedicata alla famiglia e alla pallavolo, tant’è che l’evento ha ricevuto il patrocinio del Comune di Podenzano. I rapporti tra genitori e ragazzi sono ottimi e per questo motivo a fine stagione organizziamo delle partite tra mamme-papà seguite da quelle dei ragazzi. Tutti, soprattutto i giovani, hanno apprezzato la presenza di Zlatanov che, dopo aver dato il via alle gare, si è occupato degli autografi e delle foto con i tifosi”.
Da Podenzano il numero 11 biancorosso si è poi spostato ad Alseno, per una doppia premiazione riservata all’Alsenese Volley e all’Alseno calcio.
E.U.
segue... ]
30.05.2016 - LPR SEMPRE PIU' LEGATA ALLE REALTA' SPORTIVE DEL TERRITORIO

Proseguono a gran ritmo gli impegni extra sportivi della LPR Piacenza: nelle settimane di maggio sono stati innumerevoli gli appuntamenti rivolti ai giovani tifosi e ai ragazzi praticanti la pallavolo.
Continuano quindi a solidificarsi le sinergie e le collaborazioni con le realtà piacentine che si affacciano allo sport e alla pallavolo.
La LPR ha sempre avuto a cuore le società sportive e, più nello specifico, quelle di pallavolo; uno dei principali impegni della Società biancorossa è quello di sostenere questo bacino sportivo con la finalità di riuscire a plasmare e far crescere dei nuovi campioni appartenenti al territorio piacentino.
Uno degli appuntamenti di maggio ha visto coach Camperi, supportato dagli atleti Zlatanov e Manià, dirigere un allenamento con le seconde classi dell’indirizzo sportivo del Liceo Scientifico Sportivo Respighi.
Gli alunni hanno avuto l'onore ed il piacere di svolgere un approfondimento sulla pallavolo trascorrendo tre ore tra tecniche di riscaldamento, giochi e partitelle. Grande l’entusiasmo e la partecipazione da entrambe le parti.
Coscione si è invece occupato della premiazione della squadra vincitrice del torneo della Direzione Didattica del Secondo Circolo.
Per il secondo anno consecutivo il torneo organizzato da Piace Volley è stato consegnato alla scuola di Mucinasso. La Competizione, riservata alle classi del 2° Circolo Didattico, ha soffiato sulle dieci candeline confermando la formula ormai consueta: lungo periodo preliminare con giochi e partite fra le quarte e le quinte delle stesse scuole, poi una fase finale a cui prende parte una classe per ogni istituto. Nell’ultima mattinata l’appuntamento al Palazzetto di via Alberici; tutti in campo nella prima parte, poi le sfide per il titolo con Mucinasso, Mazzini, Alberoni e San Lazzaro che sono finite nell’ordine.
Grande il lavoro a monte di Piace Volley: gli istruttori, affiancati agli insegnati del Secondo Circolo, iniziano a lavorare con i bambini a settembre; dopo lo studio dei fondamentali si passa alla gestione di una vera e propria partita.
 
E.U.
segue... ]



VIVATICKET

LPR VOLLEY THE BEST

NEWSLETTER
Iscriviti alla mailing list

 Nome:
 Email:
invia iscrizione »

SPONSOR


Internet partner: Sigla.com
[www.sigla.com]